Connettiti con noi

Altri Campionati

Lokomotiv Mosca, Gisdol: «Non posso lavorare in un paese al centro di una guerra»

Pubblicato

su

Markus Gisdol, ex allenatore della Lokomotiv Mosca, ha spiegato la decisione che lo ha portato a lasciare la panchina del club russo

Markus Gisdol, in mattinata, ha deciso di lasciare la panchina della Lokomotiv Mosca. Ai microfoni della BILD ha poi spiegato il perchè di questa sua scelta.

DICHIARAZIONI – «Per me l’allenatore è il miglior lavoro del mondo. Ma non posso soddisfare la mia vocazione in un paese il cui leader è responsabile di una guerra di conquista nel centro dell’Europa. Questo non è in linea con i miei valori, quindi ho subito rassegnato le dimissioni dalla carica di allenatore della Lokomotiv Mosca. Non posso essere a Mosca, allenare giocatori, fingere professionalità, quando vengono dati ordini a pochi chilometri di distanza che portano grandi sofferenze a un’intera nazione. Questa è una mia decisione personale e ne sono assolutamente convinto».

Advertisement

News

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.