Lotta salvezza, in quattro rischiano ma nessuno è tranquillo: ancora tanti i match point

andreazzoli acquah
© foto www.imagephotoagency.it

 

Lotta salvezza più agguerrita che mai. Il Cagliari mette la freccia. Empoli, Genoa, Udinese e Bologna in zona rossa.

Si chiude la 33° giornata e la lotta salvezza si fa sempre più intensa.  La corsa alla permanenza nel massimo campionato si allungherà ancora per qualche giornata.

il Cagliari di Maran mette la freccia e, dopo il punto ottenuto al Grande Torino, vince contro il Frosinone davanti ai suoi tifosi, eliminando di fatto ogni speranza dei ciociari di salvarsi. Gli isolani si posizionano così a quota 40 punti, agganciando addirittura la Fiorentina al decimo posto. Il pareggio tra Sassuolo e Udinese accontenta più i neroverdi dei bianconeri. Un punto a testa che lascia la squadra di Tudor appena sopra la linea rossa. Sono 4 i punti di vantaggio dall’Empoli, che fa da spartiacque tra salvezza e retrocessione. I neroverdi a quota 38 vengono raggiunti dalla Spal guidata da un super Petagna, in dodicesima posizione. La squadra di Semplici conquista la seconda vittoria consecutiva  (5 vittorie nelle ultime 6) dopo aver interrotto il sogno scudetto della Juventus. Rocambolesco 2-4 contro l’Empoli. Match point per la Spal che può tirare un sospiro di sollievo. Il pareggio del Parma contro i rossoneri è prezioso, ma non basta. I ducali, rei di una seconda parte di stagione da film horror, sono a  quota 36, ad appena 7 lunghezze dalla zona retrocessione.

Veramente a rischio Bologna e Genoa. I felsinei vincono e convincono con la Sampdoria. Un secco 3-0 che rilancia in classifica la squadra di Mihajlovic. Il Genoa di Prandelli letteralmente risucchiato nella zona rossa. La sconfitta contro il Torino peggiora la situazione: è proprio l’ex Ansaldi a firmare la condanna.  Anche l’Empoli di Andreazzoli al crocevia. Il bel gioco non basta. Sono loro a retrocedere per ora. Con ben 4 punti da recuperare all’Udinese. Alla prossima un altro match point che Caputo e compagni non potranno sbagliare: sfideranno il Bologna. Ma Bologna-Empoli non è l’unica partita decisiva della prossima giornata in chiave salvezza: SPAL-Genoa permetterà ad una delle due di staccare definitivamente oppure di venire riassorbita in una zona pericolosissima a questo punto della stagione. L’Udinese, dal canto suo, andrà nella diffiicile sfida contro l’Atalanta a Bergamo. E’ tutto ancora da decidere. Lotta salvezza più aperta che mai.