Manchester City: Guardiola e la ricerca del terzo uomo

manchester city guardiola gundogan sterling
© foto www.imagephotoagency.it

Il Manchester City di Guardiola è strepitoso nel superare la pressione avversaria. Trova bene il terzo uomo

L’obiettivo del calcio di Guardiola è quello di trovare un uomo alle spalle della linea di pressione avversaria. Quando questo è marcato, si ricorre all’utilizzo del terzo uomo. Anche il suo Manchester City utilizza queste situazioni di gioco.

Un esempio nella slide sopra. Per Fernandinho è impossibile servire Gundogan, schermato dal Leicester. E’ quindi fondamentale il movimento di Sterling, che viene incontro a ricevere il passaggio di Fernandinho. A quel punto, Sterling può darla a Gundogan, essendo libera la linea di passaggio all’indietro. Si tratta di un modo per superare la pressione dei rivali.