Connettiti con noi

Calcio Estero

Manchester United: Ten Hag sotto attacco

Pubblicato

su

Ten Hag

L’allenatore del Manchester United, Ten Hag, è ancora sotto attacco anche dopo la vittoria in Europa League

Neanche la vittoria in Europa League in casa dell’Omonia Nicosia sembra avere mutato il clima attorno al Manchester United, evidentemente ancora sotto shock dopo il 6-3 patito nel derby con il City. Un indizio sono le parole di Paul Scholes, stella del passato dei Red Devils, che a BT
Sports ha attaccato il tecnico Ten Hag. Primo capo d’imputazione del tecnico olandese è il rendimenti delle due ali: Jadon Sancho e Antony sono «troppo statici». Aggiungendo:  «Sancho non ritorna mai indietro ad aiutare la squadra. Se gioca a sinistra ha bisogno di un terzino veloce e ha necessità di un attaccante con cui connettersi, cosa che il Manchester adesso non ha». Quanto ad Anyony, «sembra un giocatore che ha una sola finta, cerca troppo l’interno». Pur giustificandolo perché la sua avventura inglese è «solo all’inizio». Ancora più dura è la valutazione sulla scelta di schierare Cristiano Ronaldo nella formazione di partenza a Cipro e non in Premier contro il Manchester City. Una «mancanza di rispetto» verso «una superstar mondiale».

News

video