Connettiti con noi

Hanno Detto

Mauro: «Dybala passeggia in campo. Prevedibile il calo del Milan»

Pubblicato

su

Massimo Mauro, ex giocatore bianconero, ha parlato della Juve e della lotta Champions. Le sue parole sul quarto posto

Sulle pagine de La Gazzetta dello SportMassimo Mauro ha parlato di corsa Champions. Le parole sulla Juve.

JUVE FUORI DALLA CL – «Juve fuori dalla Champions? Eccome se rischia, se la giocherà fino all’ultima giornata. In questo momento non solo l’Atalanta, che è sempre stata superiore come gioco, ma anche il Napoli lo vedo meglio. Quando Gattuso ha avuto tutti a disposizione, potendo pescare gente come Lozano, Osimhen o Mertens, è cambiata la squadra. Pirlo se la gioca col Milan».

JUVE MILAN – «Credo proprio di sì. Sembrano quelle più in difficoltà. Il Milan era prevedibile che calasse, perché era andato troppo forte nel girone di andata. Non ha tutte le colpe, ma ci ha messo del suo anche Ibrahimovic, con qualche cavolata che ha fatto: espulsione, lite, Sanremo…».

FIORENTINA – «Per fortuna Pirlo ha avuto il coraggio di rimediare al suo errore iniziale, la formazione del primo tempo. Però va sottolineato che qualsiasi errore possa fare un allenatore, può essere corretto dalle prestazioni dei giocatori. Non è la difesa a tre o a quattro che ti condanna. Pesa di più l’atteggiamento dei calciatori. Quello del primo tempo è difficile da commentare. Sembra a volte una squadra che ha un po’ mollato di testa».

DYBALA – «Deve mettersi in forma fisica, perché passeggia per il campo. Un centrocampista può andare piano, e infatti io ero lento ma giocavo, ma un attaccante di questo livello non può andare a due all’ora. L’abbiamo visto in altre condizioni, ora o riprende la forma fisica oppure non è utile: la qualità deve essere supportata dalle gambe. A quella velocità non può fare niente».

Advertisement