Connettiti con noi

Genoa News

Mihajlovic: «Vittoria fondamentale. Ljajic e Belotti? Grande gara»

Pubblicato

su

mihajlovic

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Torino, ha parlato dopo il successo per 1 a 0 contro il Genoa. Le sue dichiarazioni e le ultimissime

Le parole di Mihajlovic dopo TorinoGenoa 1-0, 18esima giornata di Serie A. Così il tecnico a “Sky Sport“: «Vincere oggi era fondamentale, per la classifica, per far passare un buon tifoso ai nostri tifosi e per stare attaccati al carro di chi lotta per l’Europa. La nostra luce si è rivista nel secondo tempo con il gol di Belotti. Nel primo tempo il Genoa ha fatto meglio, noi eravamo impauriti, loro erano più sciolti, è normale perché venivamo da 3 sconfitte consecutive, ma sono stati bravi a vincere la partita. Ljajic? Ha fatto bene, si è sacrificato, ha giocato per la squadra, si è reso pericoloso, ha tenuto la palla quando c’era bisogno, ha sfiorato un gol ma può fare meglio».
LE PAROLE DI MIHAJLOVIC A SKY SPORT DOPO TORINO vs GENOA –
 Prosegue il tecnico: «Belotti? Ha fatto un gol da bomber, ha sfiorato il 2-0, ha lottato come un leone. La differenza la fanno i grandi giocatori. Toro imborghesito? Si è imborghesito perché abbiamo perso quella cattiveria, quella rabbia, quella voglia di andare a recuperare la palla nella metà campo avversaria. Le parole dell’allenatore? Non c’è una regola. L’allenatore deve saper gestire bene la squadra, trovando la medicina giusta. Qualche volta può essere bastone, altre carota, dipende dal loro carattere».

LE PAROLE DI MIHAJLOVIC A PREMIUM SPORT«Oggi era fondamentale vincere per la classifica, per fare passare un buon Natale ai tifosi e per restare attaccati al carro per l’Europa. La nostra luce si è rivista dopo il gol di Belotti, anche se nel primo tempo si vedeva che eravamo impauriti dopo le tre sconfitte consecutive. I ragazzi sono stati bravi a stringere i denti ed a affrontare le difficoltà. Ljajic? L’ho visto bene, si è sacrificato per la squadra e si è preso responsabilità. Può fare ancora meglio ma sono contento di ciò che ho visto oggi. Proteste con il quarto uomo? Lasciamo stare, non parlo degli arbitri. Juric si è lamentato molto? E’ giusto che si lamenti. Vittoria del gruppo? Senz’altro, devo dire che abbiamo anche fatto record dei punti da quando ci sono i tre punti: abbiamo fatto 28 punti con una giornata in meno: non è da sottovalutare, potremmo fare meglio ma oggi i ragazzi hanno giocato da squadra anche il Genoa era il peggior avversario da incontrare dopo tre sconfitte».