Milan, che fine farai? Ecco i tre scenari

han li yonghong li fassone milan
© foto www.imagephotoagency.it

La situazione societaria preoccupa i tifosi del Milan: ecco cosa può succedere

Non c’è dubbio che le ultime notizie sul fronte societario abbiano allarmato non poco i tifosi del Milan, preoccupati all’idea che dietro i rumours degli ultimi giorni – ma a dire la verità almeno dell’ultimo anno – possa celarsi addirittura lo spettro di un fallimento. Ipotesi questa al momento irrealistica, dal momento che le sorti del Milan non sono direttamente legate a quelle di Yonghong Li, lui sì a quanto pare in estrema difficoltà. Ma quali sono gli scenari più probabili ad oggi?

Secondo Sky Sport le ipotesi sono prevalentemente tre. La prima ipotesi, la più ottimistica per chi spera nella permanenza dei cinesi, vuole che Marco Fassone riesca a rifinanziare il debito con Elliott e cioè che riesca a reperire i 330 milioni di euro necessari per estinguere il debito col fondo americano. In questo caso nulla cambierebbe al Milan a livello societario.

La seconda ipotesi prevede un approccio attendista da parte di Elliott che, preso atto delle difficoltà attuali di Yonghong Li nel garantire l’aumento di capitale richiesto dal Milan, si farebbe carico di una spesa complessiva di 37 milioni di euro andando ad incrementare il proprio credito. Elliott inoltre affiancherebbe la società all’incontro a Nyon con la UEFA di metà aprile in qualità di proprietario virtuale del Milan.

La terza e ultima ipotesi è quella che prevede invece un’accelerazione alla crisi cinese, con Elliott che garantisce l’aumento di capitale ma stanco di aspettare Yonghong Li rivende immediatamente ad un altro investitore. Come andrà a finire?