Napoli, si ferma Chiriches: ecco l’esito degli esami

napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Il Napoli ha reso noto il report medico sulle condizioni di Chiriches

Novità importanti sulla situazione clinica del difensore romeno, come si legge sul sito del club: «Vlad Chiriches, che si era fermato nel corso dell’allenamento di rifinitura prima di Napoli-Lazio per un risentimento muscolare, oggi si è sottoposto ad esami strumentali presso la Clinica Pineta Grande. Gli esami hanno evidenziato una distrazione muscolare di primo grado al bicipite femorale sinistro».

Problemi per il Napoli: si ferma anche Vlad Chiriches. Maurizio Sarri lancia Tonelli contro la Lazio – ore 20

Proseguono i problemi in casa Napoli dal punto di vista degli infortuni. Dopo la ricaduta di Ghoulam nel momento in cui era pronto a ritornare in campo dal lungo stop, ecco che la difesa perde un altro pezzo. Nella fattispecie, il difensore rumeno Vlad Chiriches, assente nell’anticipo serale odierno contro la Lazio.

Arrivano nuovi aggiornamenti sulle condizioni del centrale che oggi avrebbe dovuto sostituire Albiol al centro della difesa, mentre invece sarà Tonelli il prescelto. Secondo quanto riportato da Sky Sport, le prime indiscrezioni parlano di un infortunio muscolare che lo terrà lontano dai terreni di gioco almeno per le prossime tre settimane. Qualora dovesse essere confermato dagli esami il Napoli perderebbe un’altra pedina importante nel momento più delicato della stagione.

Napoli, si ferma Chiriches: è emergenza in difesa – ore 15.30

Dopo il nuovo infortunio di Ghoulam, arrivano altre brutte notizie per il Napoli. Stando a quanto riportato da Sky Sport, infatti, Vlad Chiriches non sarà disponibile per la gara di questa sera contro la Lazio a causa di un problema fisico. Il giocatore, inserito nell’elenco dei convocati da Maurizio Sarri, si è fermato durante la rifinitura.

Il tecnico partenopeo dovrà sperare nel recupero di Raul Albiol (convocato, ma non al massimo), oppure ricorrere a Lorenzo Tonelli, mai utilizzato in questa stagione. Momento non positivo, dunque, per la squadra azzurra, che questa sera affronta una delle migliori squadre del campionato: la Lazio di Simone Inzaghi.