Napoli, retroscena Milik: «Il medico voleva tornassi prima, ma io…»

infortunio milik
© foto www.imagephotoagency.it

Dichiarazioni importanti di Milik: il medico De Nicola voleva forzare il rientro post-infortunio

Arrivano parole importanti da parte di Arkadiusz Milik, l’attaccante del Napoli che finalmente rivede la luce dopo un lungo tunnel fatto di infortuni e sofferenza. L’attaccante polacco, però, ha svelato un importante retroscena sul suo rientro in campo, che a quanto pare poteva arrivare ben prima rispetto a quanto accaduto, almeno secondo il responsabile medico degli azzurri, Alfonso De Nicola.

Queste le dichiarazioni di Milik alla tv polacca TVP Sport: «Il medico sociale decide se il giocatore è pronto o meno. A me De Nicola disse che ero pronto, ma io la pensavo diversamente. Volevo aspettare un po’ più a lungo perché non mi sentivo bene, in campo non ero il solito, non ci stavo come dovevo. Quello che sento io penso che sia molto più importante di quello che dice il dottore. Ho detto quindi che avevo ancora bisogno di tempo per rafforzarmi e tornare più forte. Se qualcuno non capisce questo, non è più un mio problema. Se c’è possibilità che io non torni più al 100%? Non la penso così. Certo, subito dopo la riabilitazione è normale che sia così, ma quando entro in campo non ci penso, c’è adrenalina e do il massimo».