Connettiti con noi

Hanno Detto

Marsiglia, Mandanda: «Scioccati da ciò che è successo. È inaccettabile»

Pubblicato

su

Marsiglia, Mandanda: «Scioccati da ciò che è successo. È inaccettabile, non ci siamo sentiti sicuri e protetti a sufficienza»

Il portiere e capitano del Marsiglia Steve Mandanda ha parlato al sito ufficiale dell’OM in merito agli scontri avvenuti nel corso della sfida contro il Nizza. Di seguito le sue parole.

«Siamo scioccati da quanto accaduto. Per noi è inaccettabile che i tifosi possano entrare in campo così. Avevamo già subito diverse situazioni culminate con il lancio di bottiglie. La nostra sicurezza ieri non era garantita. Ci siamo trovati in pericolo. Molti dei nostri giocatori sono stati colpiti. Non possiamo tollerare che 500 tifosi scendano in campo per attaccarci. Per questo non siamo rientrati, non ci sentivamo sicuri. Gli arbitri erano d’accordo con noi, la partita andava interrotta. Sentivano che non c’era la sicurezza per giocare. Il prefetto e le forze dell’ordine pensavano che si potesse, ma nessuno era lì e nessuno ha subito ciò che abbiamo subito noi. La sicurezza è la cosa più importante e ieri non ci sentivamo al sicuro».