Connettiti con noi

2009

Palermo, Sabatini: “Con Pastore nessun caso”

Pubblicato

su

Walter Sabatini, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, getta acqua sul fuoco, e si mette in difesa così di Javier Pastore. Il ds rosanero ha infatti dichiarato: “Gli interventi del presidente sono accettabilissimi, nessuno si deve impermalosire. Quello che dice è un motivo di vivacità  dialettica all’interno del gruppo di lavoro, il torpore delle idee a volte è pericolosissimo. Zamparini è unico, è un uomo che dice a noi in privato quello che poi potrebbe esternare anche in pubblico. C’è chi si scandalizza, noi no. Come va gestito Pastore? Rossi lo vede benissimo, quanto Zamparini. Contro la Roma è stata una scelta tattica, l’idea era quella di farlo giocare nella ripresa in una gara in parte già  decantata. Pastore è paragonabile a Diego, Sneijder, il primo Zidane: enormi vantaggi e qualche piccolo svantaggio”.