Pallonata a un bambino: denunciato Cesc Fabregas

fabregas chelsea
© foto www.imagephotoagency.it

Cesc Fabregas nei guai: pallonata a un bambino di 6 mesi in un parco, la madre sporge denuncia

Le giornate libere per i calciatori sono spesso dedicate alla famiglia, e in una città come Londra di cose da fare ce ne sono a bizzeffe: gite, parchi in cui giocare con i figli, magari con un pallone. Ed è proprio quello che è successo ieri a Cesc Fabregas, in un parco di Westminster con la famiglia al completo: ovviamente c’è anche un pallone e durante un’azione di gioco è partito un colpo troppo forte che è andato a colpire sulla testa un bambino di 6 mesi. Come riportato dal Sun il giocatore è stato denunciato dalla madre del piccolo, che ha così commentato l’accaduto: «La palla ha colpito molto forte mio figlio sulla testa, stava tremando. Mark, mio figlio, di solito è pieno di vita, ma domenica si è addormentato dopo quello che è successo e quando si è svegliato ha cominciato a fissare il vuoto. Ho chiesto come si chiamasse, ma non me l’ha detto. La moglie invece sì, si è fatta avanti e mi ha dato il suo nome». Dopo i primi controlli al bambino sono stati diagnosticati un trauma cranico e una commozione cerebrale: la madre ha chiesto un risarcimento della somma di 600€, ma qualora le condizioni si aggravassero sarebbe pronta a citarlo in giudizio.