Connettiti con noi

News

Gervinho, super gol contro il Cagliari: «Ho pensato a quando giocavo scalzo in Africa»

Pubblicato

su

gervinho

Gervinho è tornato protagonista in Serie A: ecco le parole dell’attaccante del Parma dopo l’eurogol contro il Cagliari

Dopo la parentesi in Cina, Gervinho è tornato in Serie A ed ha già conquistato Parma. Eurogol contro il Cagliari, prestazioni da protagonista che lanciano i ducali. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l’ivoriano ha commentato: «Il mio gioco è velocità e fantasia. Istinto puro. E quando ho visto la gente felice per il mio gol, per me è stato il regalo più bello. Divertire che viene a vedermi è il mio obiettivo». Prosegue l’ex Arsenal, parlando dei primi pensieri dopo la rete: «Mi sono tornati in mente i miei inizi, nei campetti di Abidjan, in Costa d’Avorio. Giocavamo scalzi, le scarpe ce le davano soltanto dopo tre anni di allenamenti e se superavamo un certo numero di test».

Continua l’attaccante, parlando dello sbarco in Europa: «Bello, ma difficile. Molto difficile. Andai in Belgio, al Beveren. Sentivo la nostalgia dell’Africa, la sera mi coricavo e mi dicevo: ‘resisti, non puoi permetterti di essere triste: a te, attraverso il calcio, hanno dato una possibilità, mentre altri non hanno nemmeno quella’. ho tenuto duro, poi ho incontrato Rudi Garcia. Secondo padre? Proprio così. Tutto quello che so fare sul campo me l’ha insegnato lui. E con il Lilla, quando abbiamo vinto campionato e Coppa di Francia nel 2011, mamma mia che divertimento». E ha proposito di Roma, l’avventura al fianco di Totti: «La cosa più facile del mondo. Lui ti mandava in porta con gli occhi»