Parma, Guidolin: “Il Palermo è cresciuto”

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Il Palermo di Delio Rossi ha battuto il record di 58 punti stabilito quando alla guida dei rosanero c’era Francesco Guidolin. Ora i siciliani sono a 61 punti e l’attuale allenatore del Parma così commenta: “I record sono fatti per essere battuti, vuol dire che società  e squadra sono cresciuti, è stato migliorato un risultato già  eccellente e sono contento che lo abbia fatto Delio Rossi che è uno degli artefici dei risultati positivi del Palermo, è un allenatore serio, mi piace, sono felice per i ragazzi e per la società , vuol dire che c’è una crescità  e questo da valore al lavoro che è stato fatto prima. Rossi ha sempre fatto bene, è una persona preparata, pragmatica e seria. I fatti dicono che è stata una scelta vincente. Se dovessi fare un paragone Miccoli è l’Amauri del mio Palermo, sta disputando una stagione straordinaria. E’ un giocatore decisivo come lo era Amaurì. Purtroppo Fabrizio quando l’ho avuto io è stato colpito da alcuni problemi fisici, quest’anno invece sta tenendo una condizione fisica elevatissima e soprattutto va sottolineata la sua capacità  di creare gol. Quando segna invece – continua – non fa mai gol banali. La Nazionale? E’ una domanda che va posta a Lippi, rispetto il suo lavoro, è un tecnico famoso più di me, preparato e adatto a guidare la Nazionale. Io però stimo moltissimo Fabrizio perchè si sta dimostrando nel pieno della sua maturità “, si legge su palermo24.net.