Connettiti con noi

Atalanta News

Percassi: «Il calcio è di tutti. Inter, Juve e Milan devono rimanere in Serie A»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Luca Percassi, amministratore delegato dell’Atalanta, ha parlato prima della conferenza stampa di Gasperini. Le sue parole

Luca Percassi, amministratore delegato dell’Atalanta, era presente insieme a Gasperini in conferenza stampa. Queste le sue parole riguardo gli ultimi movimentati giorni.

SUPERLEGA – «Il nostro concetto come società su quanto è accaduto nello ultime ore è molto semplice: come Atalanta riteniamo che i valori di riferimento siano fondamentali sport, valori come etica e meritocrazia  Il calcio è di tutti, non di qualcuno e basta, e qualunque percorso di modifica necessità di condivisione e riflessione. Il calcio è dei tifosi, anche se purtroppo arriviamo da un anno in cui sono lontani, ma il calcio è della gente e delle società . Il sogno di un club deve essere sostenuto da solite basi etiche e economiche come confermato dalle parole del presidente Uefa. Questa parole non sono un punto di arrivo ma uno stimolo per arrivare ad un’eccellenza di sostenibilità economica. L’Atalanta sostiene concetti di meritocrazia. Abbiamo atteso qualche ora rispetto alla notizia di domenica notte prima di esprimerci in maniera ufficiale».

ESPULSIONI – «Non abbiamo chiesto l’espulsione di nessun club, l’Atalanta non si è mai espressa in tal senso».

PENALIZZAZIONI – «Non mi sono posto il problema».

INTER JUVE E MILAN – «Errare è umano e questi club sono tornati sui proprio passi. La serie A ha bisogno di tutti, il bello del calcio è rappresentare le grandi realtà come le piccole ma tutte meritano rispetto, c’è bisogno di una serie A che abbia la Juventus, l’Inter e il Milan, come dell’Atalanta come del Benevento o del Cagliari. Come serie A abbiamo bisogno di tutti. Ribadisco a nostro avviso impensabile portare avanti un ragionamenti come questo perché Juve, Inter e Milan devono far parte della nostra serie A per il valore che rappresentano».

Advertisement