Connettiti con noi

Calcio italiano

Peruzzi torna sull’addio alla Lazio: «Neanche un comunicato per dire che mi levavo dalle scatole»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Dopo un lungo silenzio, Angelo Peruzzi è tornato a parlare del suo addio alla Lazio. Queste le sue dichiarazioni

Dopo un lungo silenzio, Angelo Peruzzi è tornato a parlare del suo addio alla Lazio. Queste le sue dichiarazioni, rilasciate ai microfoni di Radiosei.

«Per me non ci sarà mai la possibilità di un ritorno, ma non da parte mia, ma da parte del presidente Lotito. Lui ha diecimila pregi, però ha due difetti: è supponente e si crede unto dal Signore. Questi due difetti stravolgono tutti i pregi che ha, che sono mille. In una società in cui ho lavorato come dirigente per cinque anni  e penso che qualcosa abbia fatto. Vado via e non hanno fatto nemmeno un comunicato per dire che si è levato dalle scatole questo rimbambito, arrivederci».