Pirlo svela i piani di Buffon in fuorionda da Cattelan – ESCLUSIVA

buffon pirlo de rossi bonucci italia
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Andrea Pirlo in un fuorionda nel programma #EPCC

Chi meglio di Andrea Pirlo, compagno di tante battaglie in azzurro e con la maglia della Juventus, può interpretare il pensiero di Gigi Buffon sulla questione ritiro dal calcio giocato? Ancora di più se si pensa che il centrocampista bresciano il grande e dolorosissimo passo d’addio lo ha compiuto proprio di recente. Nessuno più di lui, insomma, è in grado di interpretare le due anime che dilaniano il Buffon-pensiero. Da una parte la volontà di andarsene alla sua maniera, magari con un rilancio anche sul fronte Nazionale dopo la disfatta di Italia-Svezia; dall’altra la consapevolezza che il tempo è passato pure per lui e il rischio di diventare il fantasma di quel che è stato dietro l’angolo.

Fatto sta che i due si parlano, si sentono, come amici prima che come ex colleghi. E cosa dice Buffon quando non ci sono telecamere dinanzi alle quali dosare le dichiarazioni con prudenza? Dice che vuol continuare a giocare: questo è il succo. Lo ha svelato proprio Andrea Pirlo in un involontario fuorionda – che da questo momento diventerà pubblico – nel programma #EPCC di Alessandro Cattelan. L’ex centrocampista di Juventus e Milan ha detto: «Abbiamo parlato di recente e secondo me Gigi ha ancora voglia di giocare, credo che non sia ancora pronto a lasciare il calcio giocato a giugno». Un concetto ribadito con toni molto più soft anche durante la registrazione del programma. Ma tant’è, Buffon vuole continuare. Adesso lo sappiamo con certezza.