Connettiti con noi

Calcio Estero

Premio Yashin, Donnarumma: «Emozione indescrivibile, è stato un anno incredibile»

Pubblicato

su

Donnarumma
Ascolta la versione audio dell'articolo

Gianluigi Donnarumma è stato insignito del Premio Yashin per il miglior portiere al mondo. Le dichiarazioni dell’estremo difensore

A Gianluigi Donnarumma il Premio Yashin 2021 come miglior portiere al mondo. Le sue dichiarazioni dopo aver ricevuto il premio.

CLICCA QUI PER SEGUIRE LIVE LA PREMIAZIONE DEL PALLONE D’ORO

DICHIARAZIONI – «E’ stato un anno incredibile per me, a partire dal ritorno in Champions
con il Milan, passando poi all’incredibile Europeo con cui abbiamo dato grandi gioie a tutti gli italiani. Sono senza parole, è indescrivibile. Poi c’è stato il passaggio al Psg. Sono orgoglioso, era un segno del destino perchè mi hanno sempre seguito. Ringrazio il presidente e Leonardo per la fiducia, spero di ripagarli sul campo dando tutto per questa maglia e sperando di vincere tanto. Grazie a tutta la mia famiglia, mi sono stati sempre vicino, mio fratello mi ha dato e mi dà ancora una grande mano. Sono giovane, ho tanto da imparare ma questo premio è frutto del lavoro quotidiano e dei piccoli dettagli che costruisco ogni giorno. Ringrazio anche tutti compagni e allenatori che hanno fatto parte della mia carriera».

Donnarumma ha poi parlato anche ai microfoni di Mediaset.

DICHIARAZIONI – «Il mio obiettivo ora è di vincere il più possibile con il Psg, cercherò sempre di aiutare i miei compagni. Spero di vincere ancora tanto. Psg? Contento della mia scelta, Keylor è un amico. Ho la fiducia di tutti, sono contento e qui sto bene. La società è incredibile. E’ un onore per me allenarmi con tutti questi campioni».