Connettiti con noi

Calcio Estero

PSG, Rami punta il dito dopo l’eliminazione: «Qualcuno si sente al di sopra del club»

Pubblicato

su

PSG

Adil Rami ha criticato il comportamento di alcuni calciatori del PSG dopo l’eliminazione della Champions League

Adil Rami, ex difensore di Milan Marsiglia e ora al Boavista, ai microfoni di RMC Sport ha criticato duramente il comportamento di alcuni calciatori del PSG a seguito dell’eliminazione dalla Champions League.

«Quello che mi colpisce è che la squadra parigina ha diversi campioni mentre il Manchester City è composto da veri professionisti, ragazzi che fanno gruppo, che mostrano emozione e carattere. Credo sia questo quello che si avverte nell’ambiente parigino. Non dobbiamo neppure dimenticarci dei difetti che ha avuto la squadra. Per esempio Neymar. L’ho paragonato a quello del Barcellona. Penso che nessuno dovrebbe essere al di sopra del club o sentirsi tale. Invece ho avuto l’impressione opposta. Quando gestisci un club e metti milioni, devi farti rispettare da tutti, compresi i fuoriclasse. Ognuno deve dare il proprio contributo».