PSG, accolto il ricorso al Tas: chiuse le indagini UEFA

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo che l’UEFA ha riaperto il dossier sulle spese folli dell’estate 2017, il PSG ha presentato ricorso al Tas

Alla fine, il ricorso del PSG è servito a qualcosa. A settembre, l’UEFA aveva deciso di riaprire il dossier del club parigino in relazione alle spese sostenute nell’estate 2017, con 400 milioni di euro spesi per Neymar e Mbappé.

La società aveva presentato ricorso al Tas, che ha annullato il riesame e preso le difese dei francesi. Le indagini, che erano state chiuse lo scorso giugno, devono ritenersi concluse e definitive. Arriva così una boccata di ossigeno per il PSG, che temeva pesanti ritorsioni in ottica Fair Play Finanziario.