Inter, chi si rivede: riecco Ramires. Dalbert e Pinamonti in uscita

ramires brasile-venezuela
© foto www.imagephotoagency.it

Riguardo a Ramires Inter di nuovo in corsa. Ci sono novità di calciomercato anche per Dalbert e il giovane Pinamonti

L’Inter ha in mente un vecchio nuovo colpo di mercato. Si tratta di Ramires, centrocampista brasiliano dello Jiangsu. La società cinese è controllata da Suning e questo potrebbe rendere più facile il trasferimento, ma i precedenti parlano chiaro: a gennaio fu difficilissimo riuscire a prendere il calciatore, tanto che alla fine l’Inter virò con successo su Rafinha. Ramires ha trentun anni e può giocare come mediano, un ruolo utile soprattutto se Spalletti decidesse di giocare con il 4-2-3-1. I problemi con il Fair Play Finanziario hanno bloccato l’Inter a gennaio, ma dal primo di luglio potrebbe cambiare lo scenario. Intanto Ramires torna di nuovo nella lista degli acquisti, a fianco di nomi più altisonanti come la coppia della Roma formata da Radja Nainggolan e Kevin Strootman.

L’affare Ramires non è l’unico per l’Inter, che potrebbe muoversi anche – e soprattutto – in uscita. Dalbert è uno dei nomi per cui c’è più mercato, lo si è visto con le recenti news sulla Roma. Non c’è solo Monchi sul brasiliano: a dire il vero il pressing giallorosso non è fortissimo, diversamente da quanto accade con il Monaco. Il pericolo di una minusvalenza è dietro l’angolo, quindi Ausilio è pronto a darlo via in prestito oneroso con obbligo o diritto di riscatto. Il Monaco sarebbe d’accordo: tre milioni di euro per il trasferimento a titolo temporaneo, più una cifra da stabilire per il riscatto. Anche il Borussia Dortmund è su di lui, ma i monegaschi fanno sul serio. Una plusvalenza, invece, può venire da Andrea Pinamonti. Il talento cresciuto nell’Inter è pronto a lasciare. La società nerazzurra crede poco in lui e può venderlo. Cagliari, Bologna e club all’estero potrebbero prenderlo, il prezzo è di poco inferiore a dieci milioni. Pinamonti può essere la plusvalenza giusta.