Connettiti con noi

Atalanta News

Real Madrid Atalanta 3-1: cronaca e tabellino

Pubblicato

su

Allo stadio Alfredo Di Stefano, il match valido per il ritorno degli ottavi di Champions League 2020/2021 tra Real Madrid e Atalanta: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Finisce l’avventura dell’Atalanta in Champions League; la Dea crolla in casa del Real Madrid che fa valere la maggior esperienza a disputare certe partite e punisce gli uomini di Gasperini ogni volta che può. Nel primo tempo è Sportiello a regalare il vantaggio a Benzema, poi nella ripresa arriva il rigore di Sergio Ramos e, dopo che Muriel aveva riacceso una flebile fiammella con un capolavoro su punizione, nemmeno un minuto dopo arriva il 3-1 di Asensio. Questi gli episodi di Real Madrid-Atalanta:


Sintesi Real Madrid Atalanta 3-1 MOVIOLA

1′ Calcio d’inizio Rotola il pallone a Valdebebas, primo possesso per l’Atalanta.

3′ Muriel si allarga sulla sinistra, arriva sul fondo e mette al centro premiando l’inserimento di Gosens che non colpisce bene, facile per Courtois.

5′ Rispetto alla formazione annunciata, il Real Madrid si schiera con un 3-4-1-2 con Vazquez e Mendy a tutta fascia e Valverde dietro le punte.

7′ Pressione feroce dell’Atalanta in queste prime battute di gara; il Real fatica ad uscire.

9′ Contatto al limite dell’area tra Vinicius e Toloi; per l’arbitro non c’è niente.

16′ Corner per la Dea, il pallone rimane vagante in area e diventa buono per Djimsiti per calcia ma spedisce alto.

20′ Contropiede rapido del Real che sviluppa da destra a sinistra fino a liberare Benzema al tiro; Toloi in scivolata ribatte.

23′ Ritmo forsennato in campo ma nessuna delle due squadre riesce ad arrivare pericolosamente al tiro.

27′ Ripartenza fulminea del Real orchestrata da Vinicius che chiede ed ottiene il triangolo a Benzema e va al tiro dal dischetto del rigore ma trova sulla sua strada Djimsiti in spaccata.

30′ Col passare dei minuti, il Real Madrid sta prendendo gradualmente campo.

34′ GOL REAL MADRID 1-0 Sportiello, senza pressione, cicca il rinvio e serve Modric che entra in area e appoggia per il solissimo Benzema che non può sbagliare.

39′ Ammonito Valverde Entrata gratuita a palla lontana su Djimsiti, giallo sacrosanto.

42′ Ripartenza dell’Atalanta con Malinovskyi che riceve sulla trequarti, si accentra e prova a scaricare il suo mancino ma non trova la porta.

45′ Intervallo Makkelie manda le squadre negli spogliatoi senza recupero.

Sostituzione Atalanta all’intervallo Fuori Pasalic, dentro Zapata.

46′ Secondo tempo Si riparte a Valdebebas, Gasperini si gioca il tutto per tutto.

50′ L’Atalanta sembra aver approcciato come nel primo tempo ma il palleggio del Real adesso è molto più disinvolto.

52′ Occasionissima Real Madrid Ripartenza fulminea delle merengues con Vinicius che salta tre uomini come birilli, ubriaca Romero ma, tutto solo davanti a Sportiello, tenta un tocco lezioso e spedisce sul fondo.

54′ Mendy prova di nuovo a pescare il jolly di destro come all’andata, stavolta il tiro è facile per Sportiello.

56′ Problemi per Gosens L’esterno mancino si tocca l’adduttore sinistro; necessario l’intervento di medico e massaggiatore.

57′ Sostituzione Atalanta Gosens non ce la fa, dentro Ilicic.

59′ Rigore Real Madrid Ripartenza Vinicius, affrontato al limite da Toloi che lo stende e viene ammonito; inizialmente sembrava punizione dal limite, invece Makkelie indica il dischetto.

60′ GOL REAL MADRID 2-0 Dal dischetto Sergio Ramos incrocia il suo destro e batte Sportiello che pur aveva intuito.

61′ Sostituzione Atalanta Fuori Toloi, dentro Palomino.

62′ Azione insistita dell’Atalanta all’interno dell’area; Pessina lascia partire un tiro-cross su cui però Zapata non arriva e la sfera si perde sul fondo.

63′ Sostituzione Real Madrid Fuori Sergio Ramos, dentro Militao.

67′ Occasionissima Atalanta Malinovskyi lavora un pallone in trequarti e trova un’imbucata geniale per Zapata che, tutto solo dal limite dell’area spara troppo centralmente e Courtois si salva.

68′ Palo Real Madrid Ennesima ripartenza, Benzema riceve in trequarti e apre a destra per Lucas Vazquez che crossa in mezzo ancora per il francese che stacca di testa, Sportiello stavolta si supera ma sulla respinta ancora Benzema colpisce di testa e stampa il palo di destra della porta bergamasca.

69′ Sostituzione Real Madrid Fuori Vinicius, dentro Rodrygo.

73′ Ammonito Nacho Entrata in ritardo su Ilicic a centrocampo.

75′ Angolo per la Dea, Benzema libera l’area ma al limite c’è Maehle che esplode il destro; tiro centrale, facile per Courtois.

76′ Occasionissima Atalanta Zapata si ritrova ancora una volta ‘a tu per tu’ con Courtois e calcia contro il portiere belga.

77′ Ammonito Kroos Saltato secco da Ilicic, il tedesco lo stende.

82′ Sostituzione Real Madrid Fuori Valverde, dentro Asensio.

83′ GOL ATALANTA 2-1 Punizione dal limite, sembra una zolla perfetta per il mancino di Malinovskyi invece va Muriel a sorpresa che la fa girare sopra la barriera e sorprende Courtois.

84′ Doppia sostituzione Atalanta Fuori Pessina e Muriel, dentro Caldara e Miranchuk.

84′ GOL REAL MADRID 3-1 Ripartenza Real, Atalanta che ancora non si è posizionata bene dopo il doppio cambio, palla che arriva ad Asensio che da dentro l’area fredda Sportiello.

88′ La Dea non si dà per vinta e con Malinovskyi sfiora la traversa con un sinistro da fuori.

90′ Recupero 5′ concessi da Makkelie.

90’+2′ Benzema serve Rodrygo in area, il giovane attaccante cerca il tocco sotto ma Sportiello resta in piedi e respinge.

90’+5′ Fischio finale Si chiude l’avventura dell’Atalanta in Champions League.


Migliore in campo: al termine del primo tempo Benzema PAGELLE


Real Madrid Atalanta 3-1: risultato e tabellino

MARCATORI: 34′ Benzema (R), 60′ rig. Sergio Ramos (R), 83′ Muriel (A), 84′ Asensio (R).

REAL MADRID (4-3-3): Courtois 6,5; Nacho 6, Varane 5, Sergio Ramos 7 (dal 63′ Militao 6), Mendy 5,5; Valverde 6 (dall’82’ Asensio 6,5), Modric 7, Kroos 6; Lucas Vázquez 7, Benzema 7,5, Vinicius Jr 6 (dal 69′ Rodrygo 5,5). All. Zinedine Zidane 6,5.

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello 4,5; Toloi 5 (dal 61′ Palomino 6), Romero 5, Djimsiti 6; Maehle 5,5, De Roon 6, Pasalic 5 (dal 46′ Zapata 4,5), Gosens 6 (dal 57′ Ilicic 6); Malinovskyi 6,5, Pessina 6 (dall’84’ Caldara sv); Muriel 6,5 (dall’84’ Miranchuk sv). All. Gian Piero Gasperini 5.

ARBITRO: Danny Makkelie (NED).

AMMONITI: Valverde, Nacho, Kroos (R), Toloi (A).

Advertisement