Connettiti con noi

Milan News

Real Madrid-Milan 3-1, amichevole 2018: pagelle e tabellino

Pubblicato

su

Suso milan

Real Madrid-Milan, partita amichevole 2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

È finita con il risultato pesante di 3-1 la 39° edizione del trofeo “Santiago Bernabeu” tra Real Madrid e Milan. Un match scoppiettante, almeno nella prima frazione, con le due squadre che siglano i primi due gol nei minuti iniziali: al gol di testa di Benzema risponde il gol di Higuain che ci mette solo 4′ a battezzare il suo nuovo corso rossonero. Le emozioni si mantengono per l’intero primo tempo con occasioni a raffica da una parte e dall’altra. Gli uomini di Gattuso lottano con personalità e grinta, dimostrando anche una certa tecnica, ma devono comunque subire la maggior qualità delle Merengues. Nella seconda frazione, complici anche i numerosissimi cambi, l’incontro viene spezzettato più volte, inficiandone anche nello spettacolo che si mantiene comunque gradevole. Ottime le prove di Bale e Higuain, così come le buone impressioni destate da Vinicius, Modric, Bacca e Cutrone. La 39° edizione finisce, dunque, nella bacheca blanca, ma il Milan esce a testa alta

Real Madrid-Milan 3-1: tabellino

Marcatori: 2′ pt, Benzema (R); 4′ pt, Higuain (M); 46′ pt, Bale (R); 46′ st, Mayoral (R)

REAL MADRID (4-3-3): Navas 6.5 (31′ st, Lunin ng); Carvajal 6 (31′ st, Sergio Lopez 6), Sergio Ramos 6 (31′ st, Valverde 5.5), Varane 5.5 (15′ st, Reguillon ng), Marcelo 6.5 (1′ st, Nacho 6.5); Kroos 6 (15′ st, Llorente 6), Casemiro 6 (1′ st, Ceballos 6); Bale 6.5 (31′ st, Vazquez 6), Asensio 6.5 (31′ st, Vinicius 6), Isco 6.5 (31′ st, Modric 6.5); Benzema 5.5 (31′ st, Mayoral 6.5). Allenatore: Julen Lopetegui.

MILAN (4-3-3): Donnarumma 6.5, Calabria 6 (37′ st, Simic ng), Romagnoli 6, Musacchio 6.5 (36′ st, Bellanova ng), Rodriguez 5.5 (11′ st, Caldara 5.5); Bonaventura 6.5 (11′ st, Calhanoglu 5.5), Biglia 6 (20′ st, Mauri 6), Kessie 6; Suso 6.5, Borini 5.5 (1′ st, Cutrone 6.5), Higuain 7 (20′ st, Bacca 6.5). Allenatore: Gennaro Gattuso.

Note:

MIGLIORE IN CAMPO – REAL MADRID:

Bale 6.5: non è ancora il nuovo re di Madrid, ma la buona prova confezionata oggi lo mette sicuramente nelle condizioni di poter ambire alla corona, lasciata vacante da Ronaldo. Buone le spinte e le progressioni, mette in costante difficoltà i terzini avversari e arriva diverse volte al tiro, mettendo apprensione a Donnarumma

PEGGIORE IN CAMPO – REAL MADRID:

Varane 5.5: tornato per ultimo dalle fatiche mondiali, il campione iridato è protagonista di una prestazione leggermente sottotono, ma da lui non ci si aspettava molto di più, dato il recente rientro

MIGLIORE IN CAMPO – MILAN:

Higuain 7: parte fortissimo siglando un gol dei suoi, di forza e precisione. Abile anche in fase di non possesso nei movimenti, dà mostra di una tecnica di un’altra categoria. Nella seconda frazione si spegne un po’

PEGGIORE IN CAMPO – MILAN:

Rodriguez 5.5: troppo lezioso nelle chiusure, insieme a Borini è responsabile del primo gol targato Benzema. Forse non ancora al meglio dopo l’esperienza ai Mondiali, è apparso in leggero ritardo di condizione rispetto ai compagni, mancando di quella spinta di cui di ci si sarebbe aspettati


Real Madrid-Milan: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: la seconda frazione, fin dall’inizio, si apre in maniera molto meno spettacolare, sebbene la partita si mantenga sempre interessante e gustosa. Rispetto al primo tempo, il Milan sembra fare più fatica nelle ripartenze e nelle uscite e il Real Madrid prova ad approfittarne ma anche le Merengues peccano di imprecisione. Con l’ingresso in campo di Bacca e Cutrone, i rossoneri aumentano la loro pericolosità andando più volte vicine al pareggio ma, o per imprecisione o per bravura del portiere, il risultato non si sblocca in loro favore. Intorno al 30′, la girandola di cambi rende la partita ancora più spezzettata: in tutto ciò si mette in bella mostra Vinicius, astro nascente del calcio brasiliano. Il risultato si allarga nei minuti finali con il gol di Mayoral allo scadere: punizione troppo severa per un buon MIlan

48′ – Finisce con la vittoria del Real Madrid: è 3-1

46′ – REAL MADRID GOL!!! Su un tentativo di Modric, respinto a mano aperta da Donnarumma, Mayoral è pronto e lesto a ribadire in rete

45′ – Assegnati 3′ di recupero

45′ – Tentativo di Valverde dalla distanza: tiro alle stelle

42′ – Modric trova il pertugio giusto e, dalla distanza, prova a sorprendere gli avversari, senza riuscirci

40′ – Tentativo di Vinicius dal limite dell’area: murato da un difensore rossonero

37′ – Cambio per il Milan: fuori Calabria, dentro Simic

36′ – Entrata in ritardo di Vazquez: nessuna ammonizione per l’attaccante

35′ – Vinicius mette in mostra la sua estrema qualità con rapidi doppi passi

31′ – Raffica di cambi per il Real Madrid: entrano Modric, Benzema, Bale, Carvajal, Sergio Ramos, Asensio, Navas, escono Isco, Majoral, Vazquez, Sergio Lopez, Vinicius, Valverde, Lunin

25′ – Occasione Milan. Cutrone, servito da Suso, tenta di sorprendere Navas sul primo palo ma il portiere è attento e devia in angolo

24′ – Occasione Milan. Ancora Bacca a scattare sulla linea laterale dell’area di rigore: il suo tentativo di assist in mezzo, deviato da Navas, manda fuori tempo Cutrone pronto a toccare in rete. Tutto fermo per fuorigioco

23′ – Occasione Milan. Bacca a un passo dal pareggio: servito da Suso, si destreggia bene in area, arriva al tiro che si perde alto sopra la traversa: nonostante l’apparente deviazione, l’arbitro non assegna il corner

21′ – Cross di Bale a cercare Benzema ma, per l’ennesima volta, il traversone è troppo lungo

20′ – Cambi per il Milan: escono Biglia e Higuain, entra Mauri e Bacca

15′ – Cambi per il Real Madrid: fuori Kroos e Varane, dentro Llorente e Reguillon

12′ – Ovazione dello stadio per Modric che si alza dalla panchina per il riscaldamento, a significare il grande attaccamento dei madrileni per il croato

11′ – Cambi per il Milan: fuori Bonaventura e Rodriguez, dentro Calhanoglu e Caldara

9′ – Occasione Real Madrid. Bale, di forza e tecnica, mette al centro un pallone delizioso per un compagno ma Calabria, attentissimo, in scivolata riesce ad anticipare e deviare in corner con sicurezza

8′ – Higuain atterrato da Sergio Ramos dopo una difesa del pallone davvero superba

7′ – Destro piazzato di Bonaventura dalla distanza a saggiare la concentrazione di Navas ma il portiere è attento

6′ – Palla in verticale per Suso: il suo cross viene deviato e allontanato dalla difesa merengue

5′ – Lungo e infruttuoso giro palla del Real Madrid: il tiro finale di Benzema si infrange sulla schiena di Musacchio

4′ – Approssimativo colpo sotto di Suso a cercare Higuain: ancora una volta, il pallone è troppo lungo

2′ – Lancio troppo lungo per Isco: palla sul fondo a vanificare una buona occasione

1′ – Primi cambi del match: entrano Nacho e Ceballos, fuori Marcelo e Casemiro per il Real Madrid; per il Milan, esce Borini, entra Cutrone

1′ – Inizia la seconda frazione di gioco, a battere questa volta è il Milan

SINTESI PRIMO TEMPO: Inizio di partita scoppiettante con il Real Madrid che passa subito in vantaggio con un preciso colpo di testa di Benzema, liberatosi in area dalla marcatura imprecisa dei difensori. Il Milan, però, non si abbatte e reagisce con orgoglio, riuscendo a pareggiare con un gran tiro di Higuain che non ci mette molto a siglare la sua prima marcatura in rossonero. L’incontro prosegue su ritmi altissimi anche nei minuti seguenti con un Milan che lotta con personalità e grinta, andando anche più volte vicina al vantaggio con Kessié e Bonaventura. Com’era lecito aspettarsi, però, la pressione e la qualità degli uomini di Lopetegui si manifestano con continuità, generando numerosi pericoli nei pressi della porta di Donnarumma. Nonostante ciò, Musacchio & Co si muovono bene in difesa, dando vita a una prova convincente e sostanziosa. Sul finale, a tempo scaduto, il Real Madrid passa in vantaggio con un tiro a colpo sicuro di Bale, sugli sviluppi di un corner mal gestito dalla difesa rossonera

46′ – Finisce qui il primo tempo: è 2-1 per il RealMadrid

46′ – GOL REAL MADRID!! Al tramonto del primo tempo, sugli sviluppi del corner, dopo una certa confusione in area, Higuain non riesce a deviare, lasciando sfilare il pallone in area: Bale è lesto a colpire e mandare in porta il pallone

45′ – Nuovo calcio d’angolo per il Real Madrid

45′ – Fallo in attacco fischiato a Musacchio, reo di aver spinto Casemiro sul tentativo di colpo di testa

44′ – Pallone deviato da Ramos su tentativo di cross di Calabria: ennesimo corner in favore del Milan

42′ – La difesa tiene bene la linea costringendo Bale al fuorigioco

38′ – Errore di Biglia in rilancio a rovinare il tentativo di contropiede

38′ – Bale prova il tiro a giro ma Donnarumma non si fa sorprendere e blocca in presa sicura

36′ – Piazzato di Casemiro dal limite dell’area: il suo destro si infrange sui cartelloni pubblicitari ma l’occasione è stata davvero ghiotta

34′ – Occasione Milan. Bonaventura, spalle alla porta, libera Suso, che arriva con rapidità dalla destra: il suo tiro a giro, di prima intenzione, finisce a pochi centimetri dall’incrocio

31′ – Occasione Real Madrid. Perfetta manovra dei padroni di casa con Asensio che premia, in no look, l’ingresso di Isco nell’area piccola: il suo destro, troppo schiacciato, finisce sul fondo, nonostante il tentativo di intervento di Varane sul palo opposto. Grave errore di Donnarumma nella lettura dell’azione

30′ – Il traversone di Bale alla ricerca di Benzema non trova il colpo di testa del francese e l’azione prosegue con l’uscita del Milan

27′ – Sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Bonaventura, l’ex atalantino mette in seria difficoltà Navas, costretto a un tuffo acrobatico ma efficace: ancora calcio d’angolo

26′ – Intervento irregolare su Borini che, d’astuzia, riesce a conquistare una buona punizione non troppo lontano dal limite dell’area

24′ – Sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Kroos, Donnarumma esce in maniera scomposta, rischiando di favorire il tap in di Sergio Ramos ma il tocco con le dita basta a deviare il pallone in calcio d’angolo

23′ – Occasione Milan. Rossoneri a un passo dal vantaggio. Per vie centrali, Bonaventura si libera ottimamente della marcatura di Varane, servendo un assist al bacio per Kessié che, in corsa, prova a sorprendere Navas in pallonetto ma è ancora Carvajal ad allontanare

19′ – Occasione Milan. Millimetrico e preciso traversone di Bonaventura al centro dell’area ma Borini viene anticipato di un soffio dall’intervento di Carvajal che rischia l’autogol ma manda il pallone in corner

18′ – Kroos, dopo un lungo possesso palla, cerca lo scatto di Bale sulla fascia ma il pallone è troppo lungo per poter essere raggiunto dal gallese

16′ – Occasione Milan. Sugli sviluppi di un calcio piazzato da posizione defilata ma vicina all’area di rigore, Suso prova a dirigere il pallone sotto l’incrocio lontano ma Navas è attento e devia in corner

14′ – Occasione Real Madrid. Asensio, dopo un controllo con il tacco in area di rigore, prova a sorprendere Donnarumma ma il portiere azzurro si distende e blocca con tranquillità

13′ – Grande recupero da parte di Kessié nella zona mediana del campo: non avendo compagni liberi, prova la conclusione personale ma il tiro finisce alle stelle

10′ – Calabria rimane a terra dopo un brutto colpo. Dopo attimi di apprensione il gioco può riprendere

6′ – Donnarumma mette in mostra tutta la sua qualità sul preciso mancino di Bale: palla in corner

4′ – Il Milan pareggia subito con Gonzalo Higuain. Grande imbucata di Kessié che mette Bonaventura davanti alla porta, stoppato da Navas. La palla arriva nella zona di Higuain che, col destro a giro, la piazza sul secondo palo con un tiro preciso e potente. Subito il Pipita in gol.

2′ – Real Madrid in vantaggio! Neanche il tempo di iniziare che Benzema porta in vantaggio i suoi: azione avvolgente del Real Madrid con Carvajal che conclude il dai e vai con Bale, cross sul secondo palo per Benzema che mette dentro, anticipando anche Asensio. Complici gli errori di Rodriguez e Borini

1′ – Si parte: è il Real Madrid a batter il primo pallone

Real Madrid e Milan sono scese in campo e sono pronte a dare inizio alla 39° edizione del trofeo “Santiago Bernabeu”. Subito titolare il grande ex Gonzalo Higuain, mentre partirà dalla panchina l’altro neo acquisto Caldara


Real Madrid-Milan: formazioni ufficiali

REAL MADRID (4-3-3): Navas; Carvajal, Sergio Ramos, Varane, Marcelo; Kroos, Casemiro; Bale, Asensio, Isco; Benzema. Allenatore: Julen Lopetegui.

MILAN (4-3-3): Donnarumma, Calabria, Romagnoli, Musacchio, Rodriguez; Bonaventura, Biglia, Kessie; Suso, Borini, Higuain. Allenatore: Gennaro Gattuso.


Real Madrid-Milan: probabili formazioni e pre-partita

Qui Real Madrid. Reduce da due vittorie e una sconfitta nell’ultima ICC disputata negli USA, i Blancos, orfani di Cristiano Ronaldo, hanno destato comunque un’ottima impressione. Con più di un occhio alla sfida di Ferragosto nel derby “europeo” con l’Atletico, valido per la Supercoppa UEFA, Lopetegui sembra intenzionato a schierare una squadra molto vicina a quella titolare. Giustificato e probabile assente dal primo minuto il croato Modric, al centro di un intreccio di mercato che vede l’Inter principale protagonista. Spazio allora a Ceballos a centrocampo, insieme a Kross e Isco.

Qui Milan. Reduci anche i rossoneri da una ICC soddisfacente, chiusa con una vittoria e due sconfitte (una ai calci di rigore), Capitan Romagnoli & Co. cercheranno di mantenere alta l’asticella delle buone prestazioni. La formazione titolare non si discosterà molto dalla formazione tipo scesa in campo la stagione appena trascorsa, a parte l’assenza di Bonucci. Spazio, allora, a Cutrone in avanti con Higuain pronto a subentrare nella seconda frazione; anche l’altro neo acquisto Caldara non partirà titolare: al suo posto Musacchio.

REAL MADRID (4-3-3): Navas; Carvajal, Nacho, Sergio Ramos, Reguillon; Kroos, Ceballos, Isco; Bale, Benzema, Asensio. Allenatore: Lopetegui

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma, Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Calhanoglu, Locatelli, Kessie; Borini, Cutrone, Suso. Allenatore: Gattuso


Real Madrid-Milan: i precedenti del match

Quella che andrà in scena questa sera allo stadio “Santiago Bernabeu” di Madrid tra i padroni di casa del Real e il Milan di Gattuso sarà la sfida numero cinque tra le due squadre nel prestigioso torneo estivo in ricordo del calciatore, allenatore e presidente del Real Madrid dal 1943 al 1978, Santiago Bernaneu Yeste. La manifestazione, ormai diventata un classico del calcio di agosto, è arrivata alla sua 39° edizione, giocata continuativamente dal 1979, anno della sua inaugurazione, con l’unico “buco” del 2014, non disputata. Escluse le finali della prima e quarta edizione – giocate, rispettivamente, da Bayern Monaco e Ajax e Amburgo e Standard Liegi -, sono sempre state le Merengues i principali protagonisti con 36 partecipazioni, di queste 27 volte sono usciti vincitori e in sole 9 occasioni perdenti. Per i rossoneri si tratta della 5° partecipazione: la prima risale all’anno di inaugurazione quando a contendersi il premio erano Bayern Monaco, Ajax, Milan e Real Madrid; in quell’occasione, gli olandesi riuscirono a sconfiggere i rossoneri in semifinale, per poi essere sconfitti nella “finalina” dai padroni di casa. La seconda risale al 1988, quando Donadoni, Mannari e Maldini stesero le Merengues con un netto 3-0. La terza, nel b, vide bissare il successo rossonero, grazie alle reti di Carbone, Van Basten e l’autogol di Hierro. L’ultima, infine, risale al 1999: in quell’anno, i Diavoli Rossi uscirono sconfitti ma a segnare la prima rete fu un certo Rino Gattuso, oggi sulla panchina rossonera; di Orlandini l’altra rete milanista, a chiudere la goleada blanca siglata da Seedorf, Savio, McManaman ed Helguera.


Real Madrid-Milan Streaming: dove vederla in tv

Real Madrid-Milan sarà trasmessa a partire dalle ore 21 in diretta in chiaro sulle frequenze di Canale 5 (canale 505 in HD) e in streaming per pc, smartphone, tablet e smart tv su tutti i device iOS, Android e Windows Mobile tramite il sito MediasetPlay.


News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.