Connettiti con noi

Atalanta News

Cuore Atalanta: solo in un’altra occasione è riuscita a rimontare 3 gol

Pubblicato

su

La clamorosa rimonta realizzata dall’Atalanta nel match contro la Roma ha un precedente, che risale al 1992

Come all’andata, si conclude 3-3 il match di Serie A tra Atalanta e Roma. Una gara ricca di emozioni ed episodi, con pro e contro nei confronti di entrambe le squadre.

Da parte della Roma, alla prestazione magistrale condotta nel primo tempo, che porta gli uomini di Di Francesco avanti di 3 gol, segue una pessima gestione del risultato. La risalita dell’Atalanta è favorita da numerosi errori difensivi e un calo fisico notevole nella seconda frazione di gara. Da segnalare il rigore sbagliato da Zapata, che sarebbe potuto costare addirittura la sconfitta ai giallorossi.

Discorso inverso per l’Atalanta forte del miglior attacco stagionale. La banda di Gasperini paga un approccio opaco e gravi disattenzioni nel primo tempo, ma riesce a riprendere clamorosamente la gara con una grande reazione corale. Zapata riesce a rimediare all’errore dal dischetto segnando pochi secondi più tardi, mentre il Papu Gomez si rivela anima della squadra con i due assist che favoriscono la riapertura del match.

Nel confronto dell’Olimpico del 27 agosto, la partita si era sviluppata in maniera quasi opposta, con la Roma che dopo il vantaggio di Pastore era finita clamorosamente sotto di due gol. La rimonta, allora, era stata guidata da Florenzi e Manolas.

Tra i dati più interessanti del match odierno, comunque, emerge senza ombra di dubbio l’impresa sfiorata dall’Atalanta, capace di riemergere dalle ceneri dei propri errori siglando tre gol in sequenza a cavallo tra la fine del primo tempo e il 71′. È la seconda volta che la Dea riesce a recuperare tre gol da una situazione di svantaggio in Serie A: il precedente risale al 1992 e l’avversario all’epoca era il Foggia. Un’ennesima dimostrazione del cuore di questa squadra sempre più sorprendente.