Connettiti con noi

Calciomercato

Rinnovo Kessie: l’ivoriano chiede oltre 7 milioni. I dettagli

Pubblicato

su

Kessié

Tra Milan e Kessie c’è la volontà comune di andare avanti insieme ma l’ivoriano chiede un ingaggio da top player

Continua a tenere banco in casa Milan il rinnovo di Franck Kessie. La volontà del giocatore e del club è quella di andare avanti insieme ma negli ultimi tempi si è entrati in un impasse difficile da sciogliere. Come scrive La Gazzetta dello Sport, domanda e offerta sembrano rincorrersi di continuo, senza mai arrivare a un punto di incontro. Nell’ultimo faccia a faccia, la proposta del Milan era strutturata su una base di 6 milioni, con la variabile bonus ad arrotondare ulteriormente l’ingaggio di Kessie (quello attuale è di 2,2), ma la richiesta della controparte è salita fino a 7 milioni netti, che potrebbero arrivare a 8,5 con l’inserimento di vari bonus.

Una cifra che, sponda Kessie, nasce da una percezione chiara: nel corso di questi anni, il suo peso in rossonero è cresciuto enormemente e un leader conclamato si aspetta un riconoscimento economico da top player. E uno stipendio alla Ibrahimovic, se non alla Donnarumma (la proposta di rinnovo del Milan per Gigio aveva toccato gli 8 milioni netti all’anno). Richiesta economica evidentemente troppo alta per la linea del club di via Aldo Rossi, che fa della sostenibilità finanziaria un punto fermo della politica societaria e che proprio in base a questo aspetto ha compiuto determinate scelte sul mercato, alcune delle quali molto discusse tra i tifosi.

L’impressione è che, senza un bilanciamento tra le esigenze economiche delle parti, il confronto tra Kessie e il Milan possa risentire di un clima non più così sereno come fino a poco tempo fa. In questa cornice, va registrato sullo sfondo l’interesse del Liverpool e del Tottenham.