Roma, conferenza Ranieri: «Dalle sconfitte la benzina per reagire, Dzeko è in dubbio»

ranieri roma
© foto www.imagephotoagency.it

Ecco uno stralcio della conferenza stampa di Ranieri in vista della partita infrasettimanale contro la Fiorentina

Prima dell’allenamento di rifinitura del pomeriggio, Claudio Ranieri ha svolto la consueta conferenza stampa che precede il match di campionato, parlando della sfida contro la Fiorentina di domani sera. Il tecnico giallorosso ha ribadito la propria speranza che la sua squadra possa trarre giovamento dalla brutta batosta rimediata contro il Napoli, per riprendere la marcia verso l’alta classifica dopo gli ultimi risultati deludenti. Fra l’altro la Roma dovrà anche ‘vendicare’ il 7-1 di Coppa Italia subito al Franchi: «Spero che queste sconfitte siano la benzina che ci farà reagire – ha dichiarato Ranieri – sette gol nella partita di Coppa sono tanti. La Fiorentina è brava a scavalcare la metà campo con lanci lunghi, è una strategia che usa molto bene. Dovremo stare attenti a non dare loro la profondità per farci male».

Ranieri ha confermato anche di non aver sentito Pallotta dopo la brutta sconfitta di domenica scorsa: «Non ho avuto modo di sentirlo, questa squadra sta vivendo un momento particolare. Domenica il Napoli ha corso da squadra, noi non lo abbiamo fatto. Lo stesso per quanto riguarda la percentuale di passaggi riusciti. Questo è dovuto alla mancanza di fiducia che in questo momento i ragazzi hanno. Quando le cose vanno bene è facile gestire una squadra, potrei giocare anch’io. Quando le cose vanno male, occorre che i giocatori si aiutino l’uno con l’altro».

Dzeko potrebbe dare forfait

Il tecnico giallorosso non ha voluto sciogliere il nodo riguardante il portiere che giocherà titolare contro la Fiorentina: «Vedremo se sarà Olsen o Mirante, molto dipenderà dall’ultimo allenamento, forse dovrò anche aspettare l’allenamento di domani mattina». Ancora incerta la presenza di Dzeko: «Ha avuto una botta all’anca e dopo la partita aveva un versamento incredibile, devo vedere come sta il ragazzo, poi valuterò e sceglierò».
.
Le troppe reti subite stanno diventando un cruccio per la squadra capitolina: «Sto pensando 25 ore al giorno – ha commentato Ranieri – per trovare una soluzione a questo problema. Dovrò valutare bene la scelta degli uomini e del sistema di gioco».

La mancanza di uomini di quantità a metà campo è una delle carenze più evidenti della rosa giallorossa. Nzonzi e De Rossi potrebbero fare coppia per dare maggior peso specifico nella metà campo: «Due mediani a volte possono far filtro. Avere tutti a disposizione permette all’allenatore di fare scelte differenti».