Roma, confermata la fiducia a Fonseca: il tecnico deve crescere tra risultati e gestione

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

La Roma ha confermato la fiducia al tecnico Fonseca chiedendogli però di crescere sotto due aspetti ritenuti fondamentali

Paulo Fonseca ha incassato la rinnovata fiducia della Roma ed è pronto a tornare al lavoro per preparare il suo secondo anno in giallorosso. Come spiega La Gazzetta dello Sport, si andrà avanti con l’allenatore portoghese, ma Fonseca dovrà fare un salto di qualità non solo dal punto di vista dei risultati e degli obiettivi, ma anche nella gestione della partita. E delle varie situazioni che la accompagnano.

La fiducia però è ancora intatta, esattamente come gli ha confermato di persona il Ceo Guido Fienga poco prima della partenza dell’allenatore per il periodo di vacanze estive. Fonseca, del resto, piace come persona, ma anche come allenatore. Ha un buon rapporto con il gruppo e i dirigenti ed è considerato un tecnico capace, che ha dimostrato di saper cambiare in corsa e di non essere ancorato a dogmi tattici. E allora quali sono gli aspetti in cui dovrà crescere?

Ovviamente i risultati visto che nel primo anno alla Roma Fonseca ha fallito tutti gli obiettivi. Fonseca, però, deve «leggere» meglio le partite, deve riuscire a cambiare in corsa l’inerzia delle gare. Quello su cui si riflette è proprio in relazione a questa difficoltà nel rovesciare in corsa le situazioni che il portoghese si trova ad affrontare. Insomma, è stato bravo a cambiare a carte ferme, ma deve farlo anche in corsa, durante i 90 minuti. Ecco perché la Roma ha deciso di puntarci ancora, ma con un occhio vigilie, fin da subito.