Roma-Inter 1-3: pagelle e tabellino

icardi inter
© foto www.imagephotoagency.it

Roma-Inter, 2ª giornata Serie A TIM 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

RomaInter 1-3, alla rete del vantaggio firmata da Edin Dzeko ha risposto la doppietta di Mauro Icardi ed il gol finale di Vecino, in una serata in cui i giallorossi sono stati condizionati dai tre legni colpiti sul risultato di 0-0 prima e di 1-0 poi. Colpo clamoroso dell’ex Spalletti in rimonta, l’allenatore dell’Inter esce in trionfo dallo stadio che lo ha visto attore protagonista fino a pochi mesi fa. Vince lui e si prende la ribalta.

Roma-Inter 1-3: pagelle e tabellino

MARCATORI: pt 15′ Dzeko, st 22′ Icardi, 31′ Icardi, 42′ Vecino

Roma (4-3-3): Alisson 5.5; Jesus 4, Manolas 4.5, Fazio 4.5, Kolarov 5.5; Nainggolan 6.5, De Rossi 6 (38′ st Cengiz Under s.v.), Strootman 6; Defrel 6 (18′ st El Shaarawy 6), Dzeko 6.5, Perotti 7 (46′ st Tumminello s.v.). A disposizione: Skorupski, Lobont, Moreno, Pellegrini, Gonalons, Florenzi, Gerson. Allenatore: Eusebio Di Francesco

Inter (4-2-3-1): Handanovic 6; D’Ambrosio 5.5, Skriniar 6.5, Miranda 6, Nagatomo 6 (12′ st Dalbert 6.5); Vecino 7.5, Gagliardini 5 (1′ st Joao Mario 7); Candreva 6 (38′ st Cancelo s.v.), Borja Valero 6, Perisic 7.5; Icardi 8.5. A disposizione: Padelli, Ranocchia, Ansaldi, Brozovic, Gabigol, Eder, Jovetic, Pinamonti. Allenatore: Luciano Spalletti

ARBITRO: Massimiliano Irrati
NOTE: ammoniti Candreva, Juan Jesus

ROMA – IL MIGLIORE

Perotti 7: Gioca una gara di impressionante continuità: intensità in fase di non possesso, sempre propositivo nella sezione attiva del gioco. Instancabile, nella ripresa si esibisce in un colpo da urlo: calcia con inaudita potenza dalla lunga distanza, l’incrocio dei pali gli nega la gioia del gol. Terzo legno per una Roma che non può dire di aver avuto la fortuna dalla sua.

ROMA – IL PEGGIORE

Juan Jesus 4: Suo l’errore che spiana la strada al pareggio dell’Inter: sbaglia in disimpegno e favorisce il break con cui l’Inter con tre passaggi chiude l’azione. Assist di Candreva per l’implacabile Icardi e lì non ce n’è. In occasione del controsorpasso nerazzurro Perisic lo fa letteralmente a fette: doppio passo ed assist vincente per l’argentino. Vittima sacrificale a destra, una serata da dimenticare. Si fa dominare anche sul definitivo 3-1 dallo straripante Perisic.

INTER – IL MIGLIORE

Icardi 8.5: Trovateli voi gli aggettivi. Davvero, perché da queste parti li abbiamo finiti. Gioca due palloni e li tramuta in rete con la cattiveria di un centravanti mostruoso, fantascientifico. Non lascia scampo ad una Roma sì sfortunata ma che non ha saputo opporsi allo strapotere del fenomeno argentino. Un fattore assoluto di questo campionato.

INTER – IL PEGGIORE

Gagliardini 5: Assai deludente. Si limita al compitino, al passaggio più comodo, all’iniziativa meno rischiosa. Anche quando la sua Inter avrebbe bisogno del cambio di passo. Non particolarmente brillante neanche in fase di interdizione. Spalletti se ne accorge e lo richiama in panchina già all’intervallo, preferendogli le caratteristiche differenti di Joao Mario.

Roma-Inter: diretta live e sintesi

SECONDO TEMPO – Clamoroso ribaltone dell’Inter: la doppietta di Mauro Icardi e la rete finale di Vecino sovvertono l’esito di una gara che appariva indirizzata sui binari giallorossi, con la Roma in tal senso condizionata dai tre legni colpiti. Risultato molto importante nell’economia della squadra di Spalletti.

49′ – Fischio finale: Roma-Inter 1-3!

47′ – Alisson salva sul potenziale poker di Joao Mario

46′ – Sostituzione Roma: Tumminello per Perotti

45′ – Quattro minuti di recupero

43′ – GOL VECINO! Perisic-Juan Jesus, ancora una volta imbarazzante il confronto, assist del croato per Vecino che aggira la marcatura di Manolas e definisce una clamorosa vittoria!

40′ – Guizzo di Cengiz: l’Inter accompagna in corner

38′ – Doppia sostituzione: Cengiz per De Rossi e Cancelo per Candreva

37′ – Che errore di Nainggolan: si ritrova il pallone sui piedi all’interno dell’area di rigore ma calcia alle stelle

34′ – Icardi vicino al tris, Roma sulla gambe! L’argentino a tu per tu con Alisson manca il bersaglio calciando sul corpo del portiere giallorosso

31′ – VANTAGGIO INTER! Clamoroso ribaltone all’Olimpico! Perisic fa a fette Juan Jesus e serve l’assist per Mauro Icardi, l’argentino ruota su sé stesso ed in controtempo deposita nell’angolo opposto. Fantascientifica prestazione del centravanti argentino.

28′ – Gara bellissima: contropiede Roma sull’asse Perotti-Nainggolan, il belga deve allargarsi per controllare il pallone ed il suo diagonale trova l’opposizione di Handanovic

26′ – Ora è l’Inter ad andare vicino al controsorpasso: Joao Mario sceglie inspiegabilmente di non tirare da ottima posizione, assist per Candreva che manda alto

24′ – El Shaarawy vicino al nuovo vantaggio: pallonetto salvato dal subentrato Dalbert!

22′ – PAREGGIO INTER! Icardi! Clamoroso all’Olimpico: Roma beffata dopo i tre legni, Juan Jesus sbaglia in disimpegno e favorisce il break nerazzurro, Candreva serve Icardi che beffa Alisson sul primo palo

20′ – Terzo palo della Roma! Bolide clamoroso di Perotti dalla lunga distanza, la palla si stampa all’incrocio! Inter graziata

19′ – Subito El Shaarawy: bel taglio ma è appena in ritardo sul cross di Perotti

18′ – El Shaarawy per Defrel: primo cambio per Di Francesco

15′ – Inter che prova a guadagnare metri di campo

12′ – Altra sostituzione optata da Spalletti: Dalbert per Nagatomo

11′ – Skriniar su Perotti in area nerazzurra: il Var non interviene, potevano starci gli estremi per il calcio di rigore

9′ – Joao Mario si accentra e calcia con il sinistro: palla debolmente tra le braccia di Alisson

7′ – Ci prova anche un attivissimo Dzeko: c’è potenza ma non precisione

5′ – Perotti dalla distanza: nulla di fatto

3′ – Ripartenza Roma: De Rossi manca la mira

2′ – Occasione sull’asse Dzeko-Strootman: nulla di fatto

1′ – Si riparte con una sostituzione: Joao Mario per un deludente Gagliardini

PRIMO TEMPO – Frazione di gara di ottima intensità: Roma ed Inter non si sono risparmiate per l’intero arco della contesa, giallorossi che sostanzialmente si sono lasciati preferire grazie alla bella rete di Dzeko e ai due pali colpiti da Kolarov e Nainggolan. Sul risultato di 0-0 grande occasione per l’Inter, ma prima Candreva e poi Icardi hanno clamorosamente mancato il bersaglio.

46′ – Duplice fischio: Roma ed Inter vanno all’intervallo sull’1-0 in favore dei padroni di casa.

45′ – Un solo minuto di recupero

43′ – Alisson salva su Icardi! Azione insistita dell’Inter che con Candreva e Borja Valero ritarda più di una volta il momento del tiro, irrompe Icardi e risolve per tutti, ma il portiere brasiliano risponde presente

42′ – Prova ad accendersi Candreva: scatto in rapidità sulla destra, la difesa giallorossa lo controlla piuttosto agevolmente

39′ – Secondo palo per la Roma! Azione bellissima: sovrapposizione di Kolarov che crossa perfettamente per Defrel, scarico per Nainggolan che calcia di prima intenzione, il suo bolide si infrange sul legno alla destra di Handanovic!

37′ – Gagliardini alle volte sembra limitarsi troppo al compitino: Spaletti chiede alla sua Inter il cambio di marcia

35′ – Perisic ci prova dalla distanza: nulla di fatto

34′ – Perotti pressa D’Ambrosio e gli soffia il pallone, poi irrompe in area nerazzurra ma il suo cross è deviato in corner dalla retroguardia avversaria

31′ – Tiro ad incrociare di Candreva: fa buona guardia Alisson

28′ – Destro di Dzeko dal limite dell’area: Handanovic risponde in due tempi

27′ – Altro numero di Perisic: taglio perfetto da destra verso l’area di rigore, manca l’accorrente

25′ – Nainggolan rimane a terra dopo uno scontro di gioco con Borja Valero: nulla di preoccupante

22′ – Jesus come da copione in difficoltà su Perisic: brasiliano costretto al fallo da ammonizione

21′ – Defrel riceve da Perotti ma si vede sporcare la traiettoria del tiro dal recupero di Nagatomo

20′ – Fallo duro di Candreva su Kolarov: nulla di fatto sulla seguente punizione

17′ – Inter vicina al pareggio! Borja Valero colpisce di testa sul cross di Candreva ma manda a lato da ottima posizione

15′ – VANTAGGIO ROMA! Dzeko! Il bosniaco riceve il cross perfetto di Nainggolan – con il mancino – e dopo lo stop di petto trova la coordinazione per battere Handanovic. Colpevole D’Ambrosio nell’occasione, reo di aver mantenuto Dzeko in posizione regolare

15′ – Contesa assolutamente godibile: le due squadra non si risparmiano ed inseguono la posta in palio!

14′ – Palo della Roma! Bolide di Kolarov dai venticinque minuti, Handanovic battuto ma graziato dal legno!

12′ – Chance clamorosa per l’Inter: sfondamento centrale che non trova l’opposizione avversaria, prima Candreva e poi Icardi mancano il bersaglio da pochi metri!

11′ – Altra azione sulla destra: D’Ambrosio si sovrappone a Candreva ma in questa occasione manca il cross e vanifica il tutto

10′ – Come ipotizzabile, l’Inter di Spalletti prova a passare dalle corsie: la Roma al momento tiene

8′ – Velo di Icardi per Perisic, decisivo l’intervento di Manolas in spaccata

6′ – Bella trama dell’Inter sulla corsia destra, cross di D’Ambrosio non raccolto dai compagni

4′ – Sugli sviluppi di un corner Fazio approfitta della dormita nerazzurra per colpire in area di rigore, palla a lato

3′ – Partenza su buoni ritmi: Handanovic costretto ad uscire ben al dì fuori dall’area di rigore per arginare l’offensiva giallorossa

1′ – Fischio d’inizio: via a Roma-Inter. Fischi assordanti per l’ex allenatore della Roma Luciano Spalletti alla lettura delle formazioni ufficiali

La sfida dell’Olimpico tra la Roma di Eusebio Di Francesco e l’Inter dell’ex tecnico giallorosso Luciano Spalletti è anche il primo big match della Serie A 2017-18: sarà una partita di interessante contenuto tecnico ed agonistico tra due squadre reduci entrambe da convincenti vittorie. Quella complessa della Roma sul campo della temibile Atalanta di Gian Piero Gasperini, quella imponente dell’Inter su una Fiorentina da considerarsi assolutamente work in progress. Tra pochi minuti via agli aggiornamenti con la diretta live di Roma-Inter. Ecco le scelte ufficiali: Di Francesco opta per Juan Jesus sulla corsia destra, con Manolas c’è Fazio al centro della difesa. Panchina per Florenzi, al rientro dal suo lungo infortunio. In casa Inter Spalletti risolve il ballottaggio in mediana in favore di Gagliardini: il sacrificato di giornata è Joao Mario.

Roma-Inter: formazioni ufficiali

Roma (4-3-3): Alisson; Jesus, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Defrel, Dzeko, Perotti. A disposizione: Skorupski, Lobont, Moreno, Pellegrini, Gonalons, Florenzi, Gerson, Tumminello, El Shaarawy. Allenatore: Eusebio Di Francesco

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo; Vecino, Gagliardini; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi. A disposizione: Padelli, Ranocchia, Cancelo, Dalbert, Ansaldi, Joao Mario, Brozovic, Gabigol, Eder, Jovetic, Pinamonti. Allenatore: Luciano Spalletti

Roma-Inter: probabili formazioni e pre-partita

Di Francesco è alle prese con la maledizione del terzino destro: out Karsdorp, Peres e persino il giovane Nura per infortunio, non abbondano certamente le soluzioni a disposizione del tecnico giallorosso, che dovrebbe optare per l’impiego di Manolas sulla corsia difensiva destra, con Fazio a comporre la difesa centrale con l’ottimo Juan Jesus ammirato all’Atleti Azzurri d’Italia sul campo dell’Atalanta. Sponda Inter, presenti tra i convocati gli esterni Dalbert e Cancelo, per guardare all’opera i due nuovi acquisti ci sarà da aspettare, dovrebbero infatti essere titolari D’Ambrosio e Nagatomo.

Roma (4-3-3): Alisson; Manolas, Fazio, Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Defrel, Dzeko, Perotti. A disposizione: Skorupski, Lobont, Moreno, Pellegrini, Gonalons, Florenzi, Gerson, Tumminello, El Shaarawy. Allenatore: Eusebio Di Francesco

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo; Vecino, Borja Valero; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi. A disposizione: Padelli, Ranocchia, Cancelo, Dalbert, Ansaldi, Gagliardini, Brozovic, Gabigol, Eder, Jovetic, Pinamonti. Allenatore: Luciano Spalletti

Queste le dichiarazioni dell’allenatore della Roma Eusebio Di Francesco nella conferenza stampa di presentazione del match dell’Olimpico: «A Bergamo squadra cresciuta dal punto di vista caratteriale, così come per il lavoro di squadra. Mi aspetto miglioramenti dal punto di vista fisico, avendo ripulito la squadra dai carichi di lavoro. Mi aspetto una qualità maggiore nello sviluppo offensivo». Sul confronto con Spalletti: «In questo momento si fanno molti paragoni, ed è normale, ma la cosa più importante è la partita di domani. Spalletti non devo presentarlo io, vista la sua esperienza. Io sono più giovane, è normale rubare qualcosina dai più bravi, tra cui lui, lo ritengo un esempio. Abbiamo lavorato insieme, siamo rimasti in ottimi rapporti. Abbiamo ancora un allenamento da fare e poi avete più notizie di me su quello che uno vorrebbe non far vedere. Valuterò. Non si può modificare totalmente una squadra in 5 giorni, già ci vuole tempo ad assimilare quello che chiedo io. Deciderò oggi comunque».

Così invece l’allenatore dell’Inter Luciano Spalletti: «Roma rappresenta una città e un gruppo di calciatori ai quali ho voluto bene. Posso accogliermi come vogliono ma sarò comunque contento di tornare così come di salutare Totti, sarà un piacere ritrovarlo e abbracciarlo. Non ho conti in sospeso con lui. La Roma è ancora superiore a noi, dobbiamo cercare qualcosa in più per arrivare al loro livello. Questi big match saranno importanti per il nostro campionato, abbiamo l’obbligo di farci trovare pronti». Sulla sua squadra: «L’Inter ha già dei campioni in casa, sono felice di allenarli perchè la squadra è forte e i ragazzi anche. Se all’inizio del mercato ci fossimo mossi con maggior ordine, forse si poteva mirare a quello che era il percorso da fare. Inizialmente miravamo a situazioni diverse. Non mi voglio mettere dei limiti, ho fiducia nei miei ragazzi e so che hanno grosse potenzialità, ho a disposizione le mie stelle. Perisic e Icardi sono partiti molto forte, altri devono ancora migliorare. Per come ragiono io quelli che alleno sono i più forti, ma non voglio vedere mezz’ora di qualità abbassata come contro la Fiorentina».

Roma-Inter: i precedenti del match

Sono 84 le sfide disputate tra Roma ed Inter all’Olimpico e prevale il segno 1: la vittoria dei padroni di casa è infatti accaduta in ben trentaquattro occasioni, contro i ventitré pareggi e le ventisette affermazioni ospiti. Anche l’ultimo precedente – quello della passata stagione – si è tinto dei colori giallorossi: Roma vincente sull’Inter di misura con il risultato di 2-1. I capitolini si affermarono anche in quel di San Siro.

Roma-Inter: l’arbitro del match

Arbitra il classe ’79 Massimiliano Irrati, fischietto appartenente alla sezione di Pistoia: è la prima gara diretta nell’attuale edizione della Serie A, nel corso dell’attuale stagione una sola gara all’attivo, quella valida per i preliminari di Europa League tra Pr. Niederkorn ed AEL Limassol. Partenza con il botto dunque per l’esperto arbitro italiano nello scenario dell’Olimpico di Roma.

Roma-Inter Streaming: dove vederla in tv

La partita andrà in onda a partire dalle ore 20.45 in diretta sulle frequenze di Sky Sport 1 e Sky Calcio 1 e in digitale terrestre su quelle di Premium Sport. Non solo, perché la Roma-Inter sarà trasmessa in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile tramite app Sky Go e Premium Play. Ecco inoltre la lista dei siti aggiornati su cui è possibile vedere il calcio streaming: Diretta Streaming Calcio. Qui potrete trovare tutte le informazioni sul sito di streaming calcio RojadirectaRojadirecta.