Roma, Monchi vola a Boston da Pallotta per decidere il budget mercato

monchi roma
© foto www.imagephotoagency.it

Monchi, Gandini, Baldissoni e Baldini fanno visita al presidente. Da risolvere subito la questione allenatore poi si penserà al mercato

Archiviati gli addii di Totti e Spalletti e certificati i rinnovi di Strootman e De Rossi, il ds della Roma Monchi proprio in questi minuti si sta imbarcando per Boston dove è previsto un incontro con il presidente Pallotta. Insieme a lui sono partiti i vertici del club giallorosso: Baldissoni, Gandini e il superconsulente Baldini. Domani mattina è previsto un incontro con Pallotta negli uffici della Raptor, la corporate del presidente italo-americano. Il primo punto da chiarire è quello legato al prossimo allenatore anche se sembra tutto pronto per l’arrivo a Trigoria di Eusebio Di Francesco. Archiviata la questione legata alla guida tecnica si passerà a pianificare il mercato. L’accesso diretto alla prossima Champions League permette di gestire le trattative con maggiore tranquillità ma è probabile che entro il 30 giugno la Roma sarà costretta a fare una cessione eccellente per rientra nei parametri del Fair Play Finanziario. Dunque occhio alle posizioni di Manolas e Rudiger ma anche a quella di Nainggolan, che la Roma lascerebbe partire solo in caso di una super offerta. A Boston si parlerà anche di budget di mercato in modo da accontentare i desideri di Di Francesco. Il primo nome sulla lista è quello di Pellegrini, per il quale i giallorossi hanno un diritto di recompra fissato a 10 milioni di euro. Dopo il viaggio della dirigenza a Boston sarà più chiaro il futuro tecnico e sportivo della Roma.