Roma, Pastore continua a essere un caso. E quelle mosse di Monchi…

Convocati Atalanta Roma
© foto www.imagephotoagency.it

Roma, Javier Pastore continua a essere un caso. I tifosi non perdonano quella mossa di mercato da parte di Monchi, due anni fa

Era il 10 novembre quando Javier Pastore disputò la sua ultima partita da titolare con la Roma. Da lì un nuovo calvario a causa dell’edema osseo che l’ha tenuto fuori dai campi per i successivi due mesi. Appena un minuti nel derby di poche settimane fa, poi ancora la panchina e, ieri, ulteriori problemi.

Inutile nasconderlo, il tifo si è stancato. Si va sempre a ritroso riguardo quell’operazione col Psg condotta da Monchi quando, per sostituire il partente di Nainggolan, si trattò proprio l’argentino. Ad aumentare ancora i dissapori sono i 4.5 milioni annui percepiti dal trequartista. Facile pensare a come avrebbero potuto far comodo per un giocatore più continui.