Nainggolan: «Tutto ok con Manolas»

© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista sulla lite col difensore: «Ci siamo chiariti subito»

Dopo il triplice fischio, che ha decretato la vittoria della Roma sulla Fiorentina, non sono passate inosservate le scaramucce tra Kostantinos Manolas e Radja Nainggolan. I due giocatori hanno, infatti, litigato al termine della partita, ma il diverbio sarebbe sintomo di una squadra nuovamente viva secondo il centrocampista belga: «Con Manolas è tutto a posto, sono cose che succedono in campo. So di aver preso un’ammonizione stupida. Lui me lo ha fatto notare e aveva ragione, ci siamo chiariti subito. Stiamo crescendo. Ora siamo più corti, curiamo i dettagli in fase difensiva, corriamo su distanze più corte e giuste», ha dichiarato Nainggolan, che poi su Twitter ha pubblicato una foto con il difensore greco nello spogliatoio.

BELLA FIGURA – Nainggolan ha parlato poi dell’inseguimento al Napoli e di capitan Totti: «Anche il Milan sta andando forte, bisogna continuare a vincere, non lasciare nulla per strada. Contro il Real Madrid dobbiamo fare una bella prestazione, dimostrare che stiamo crescendo. Obiettivo? Pensiamo al terzo posto, poi vedremo. Chi è arrivato a gennaio ci sta aiutando, ora siamo più squadra dal punto di vista tattico. Siamo sulla buona strada. Totti? Ci credevo al suo gol, sono stato pure ammonito (ride, ndr). I suoi piedi cantano ancora, nessuno glieli può togliere. E’ un giocatore ancora importante, ma le scelte non dipendono da noi».