Connettiti con noi

Fiorentina News

Fiorentina, Prandelli: «Pensiamo a salvarci. Riconosco una cosa all’Inter»

Pubblicato

su

Cesare Prandelli, allenatore della Fiorentina, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match perso contro l’Inter: le sue dichiarazioni

Cesare Prandelli, allenatore della Fiorentina, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match perso contro l’Inter. Le sue dichiarazioni:

PRESTAZIONE – «Abbiamo avuto una buona reazione dopo il primo gol, poi ci siamo aperti troppo contro una squadra che ha fisicità, tecnica e giocatori importanti. Porto a casa la reazione. Con un po’ di fortuna potevamo pareggiare ma la vittoria dell’Inter è meritata».

ERRORI – «Abbiamo sbagliato spesso le uscite, qualche errore c’è stato. Ma vorrei riconoscere la forza degli avversari».

CENTROCAMPO – «Le scelte sono state obbligatorie. Pulgar sta vivendo un momento particolare, dopo il Covid ha avuto un momento di tristezza. È giovane e lontano dalla famiglia. Eysseric ha fatto una buona partita, Borja Valero ha dato qualità in quella zona del campo».

SALTO DI QUALITA’ – «Dipende tutto da noi. Dobbiamo essere consapevoli dei nostri limiti. È un campionato strano, dove molte volte prepari la partita e devi ricorrere a soluzioni di emergenza. È una squadra nata in un certo modo, metterla a posto in poche settimane non è semplice. Pensiamo a salvarci, senza fare altri ragionamenti».

VIOLA PARK – «La proprietà vuole investire. Il centro sportivo significa avere struttura e ambizione, avremo la possibilità di fare scelte importanti grazie alla nostra casa. Tutte le squadre si alleneranno lì, dai più piccoli alla formazione femminile».

Advertisement