Connettiti con noi

Calcio Femminile

Serie A femminile: sfida a distanza tra Milan e Juventus prima di…

Avatar

Pubblicato

su

Serie A femminile: il Milan vuole agganciare la Juventus per una notte, spicca il derby di Firenze, l’Inter cerca tre punti per il riscatto

Dopo gli impegni con le rispettive Nazionali, torna la Serie A femminile. Domani il Milan cerca tre punti per agganciare almeno per una notte la Juventus di Rita Guarino, in attesa dello scontro diretto di domenica 7 marzo presso il Centro Sportivo Vinovo. Le rossonere sfidano il fanalino di coda Pink Bari, che giunge da 12 sconfitte consecutive in campionato.

In corrispondenza con il match di Bitetto, sfida da dentro o fuori per il Sassuolo di Giampiero Piovani: il team emiliano non può lasciare punti per strada per sognare il secondo posto ma di fronte si troverà un Napoli decisamente rinvigorito. La prima vittoria stagionale contro le pugliesi e la sconfitta contro Sabatino e compagne hanno una cosa in comune: il buon gioco espresso dalla formazione di Pistolesi. Contro le neroverdi sarà decisamente complicato vincere, ma nel calcio mai dire mai.

Nel pomeriggio spicca il derby di Firenze: Florentia-Fiorentina. Le neroverdi non hanno mai battuto il team di Antonio Cincotta, che viene da quattro vittorie nel derby consecutive, condite da 17 gol all’attivo e 7 al passivo. L’unica sfida giocata tra le mura amiche per Martinovic e compagne risale al 15 settembre 2019 (2-4 per la Viola). Fondamentale invertire la rotta per inseguire il sogno quarto posto.

Sfida importantissima tra Inter ed Hellas Verona. Le nerazzurre giungono da quattro sconfitte di fila in Serie A femminile, l’ultima contro il Sassuolo (1-0) al Ricci. La formazione veneta da tre. Per entrambe servirebbero tre punti per allontanare in via definitiva lo spettro retrocessione. La formazione di Sorbi contro le gialloblu vanta due vittorie e un pareggio su tre gare disputate. Certamente un trend molto positivo.

Domani la Juventus non vuole assolutamente regalare chance alle rivali rossonere: di fronte si troverà un San Marino tutt’altro che tranquillo. Le titane sono in piena corsa per la salvezza e dopo la debacle del secondo tempo contro il Milan, non vogliono ripetere lo stesso errore anche contro la Vecchia Signora.

A mezzogiorno match clou Roma-Empoli: presente contro passato. Le giallorosse sono in ottima forma dopo un inizio di stagione turbolento, al contrario la formazione di Spugna vive alti e bassi dopo una prima parte di campionato on fire. All’andata le toscane si imposero 2-0, sfornando una prestazione strepitosa. Ora, il team di Betty Bavagnoli è a caccia di vendetta, consapevole che la corsa al terzo posto sarebbe ancora alla portata. La Lupa può crederci e ha l’obbligo di provarci.

 

 

Advertisement