Connettiti con noi

Editoriale

Serie A, Milan e Inter in ritmo: il duello è servito

Pubblicato

su

serie a milan

Gli anticipi del venerdì hanno rilanciato il duello Scudetto in Serie A: Milan e Inter non perdono l’occasione e mettono pressione al Napoli

Se in Serie A sarà davvero sfida a due nelle ultime cinque giornate lo scopriremo solo lunedì sera, quando il Napoli di Luciano Spalletti proverà a rispondere agli attacchi di Milan e Inter. Acceleratore ben pestato per le milanesi che hanno imposto gioco e sentimenti a Genoa e Spezia.

Il primato in classifica dei nerazzurri è durato meno di un paio d’ore, giusto il tempo di godersi il successo del Picco in un match meno scontato di quel che faccia intendere il punteggio. Gli Aquilotti di Thiago Motta hanno sfoderato tutte le loro migliori armi: aggressività e organizzazione scalfite solo dalla perla di Brozovic.

Solo poche, trascurabili apprensioni per Skriniar e compagni all’inizio dei due tempi. L’ingresso di Lautaro Martinez e Alexis Sanchez ha poi fatto il resto, confermando in pieno i segnali positivi che Simone Inzaghi aveva potuto già cogliere contro il Verona la scorsa settimana.

Se il Biscione si affida al suo attacco, ecco che il Diavolo si rinsalda sul suo reparto arretrato. Sono ormai più di cinquecento i minuti di imbattibilità per Maignan, comandante di una difesa solida e impeccabile nell’ultimo mese e mezzo. Se poi ci aggiungiamo la fine del digiuno di Leao e Messias, anche Pioli ha più di un motivo per sorridere. Giroud a parte, naturalmente.

Insomma, il duello è servito con il derby di martedì in Coppa Italia delicato intermezzo che non inciderà sulla classifica ma sicuramente sulla psiche delle due contendenti. Il ricordo dell’ultima sfida di campionato ancora troppo fresco per essere sottovalutato.