Suarez, quale futuro ora? Il Pistolero è sospeso tra Juve e Barça

© foto www.imagephotoagency.it

Luis Suarez deve ancora decidere cosa fare del suo futuro: il Pistolero è sospeso tra Juventus e Barcellona. Le ultime

Mentre la Juve aspetta solo di abbracciare Edin Dzeko, Suarez valuta se allungare di un altro po’ il domicilio in Catalogna: oggi a Barcellona si gioca il Trofeo Gamper e un’eventuale convocazione sarebbe un indizio disseminato sul futuro. Insomma, difficile che il Pistolero usi subito il passaporto per praticare la lingua che da qualche settimana mastica con sempre maggiore interesse.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, l’Atletico, desideroso di liberarsi di Diego Costa, si è rifatto sotto per il Pistolero: lo prenderebbe solo a zero senza contribuire all’eventuale uscita dal Barcellona. Ma la Juventus rimane, comunque, la primissima opzione di Luis: ragioni di prestigio, ambizioni e adesso anche di patria.

Se per qualche motivo proseguisse lo stallo alla messicana Milik-Napoli, e alla fine la Roma decidesse di tenersi stretta Dzeko, a quel punto potrebbe esserci pure il colpo di teatro: Suarez di nuovo in corsa e, magari, pronto a firmare entro il 5 ottobre. Certo, la burocrazia dovrà correre più spedita di quanto la Juve si aspetti. Senza sottovalutare una firma a gennaio, opzione nitida sullo sfondo.