Tare spiega l’esclusione di Keita: «Non era sereno per poter giocare»

tare lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Igli Tare, direttore sportivo della Lazio, ha parlato della Juventus e del caso Keita

Poco prima dell’inizio del match tra Juventus e Lazio, valido per la finale di Supercoppa Italiana, ha parlato ai microfoni di Rai Sport il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare. Queste le sue dichiarazioni: «Dopo dieci sconfitte con la Juventus peggio non si può, dunque per noi è più semplice fare meglio del passato». Sul caso Keita: «Il ragazzo non è stato sereno durante la settimana e ha espresso delle perplessità nel giocare questa partita. Inzaghi lo ha valutato negli allenamenti e ha preferito escluderlo, la società ha condiviso questa decisione. La sua questione e quella relativa a De Vrij saranno comunque risolte a breve».