Connettiti con noi

News

Torino, parla Mazzarri: «A Firenze brutta tradizione, saranno importanti gli episodi. Su Belotti…»

Pubblicato

su

Il tecnico del Torino Walter Mazzarri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della trasferta contro la Fiorentina

Alla vigilia della trasferta al Franchi contro la Fiorentina, il tecnico del Torino Walter Mazzarri ha parlato in conferenza stampa presentando la sfida. Queste le sue parole: «Sarà una partita difficilissima. Li abbiamo già affrontati due volte e abbiamo visto quanto è complicato giocare contro di loro. Firenze è un campo molto caldo e noi non abbiamo una buona tradizione lì. Loro poi quest’anno non muoiono mai. Abbiamo studiato gli errori dell’ultima uscita: chi fa questo mestiere sa che deve fare attenzione a tutto, ma quando capita la domenica storta non puoi farci nulla. Noi domani dobbiamo fare attenzione a tutto, dalla fase difensiva a quella offensiva. E sperare che gli episodi ci diano ragione».

Il tecnico ha poi aggiunto: «Contento per chi andato in ritiro con la sua Nazionale. Purtroppo siamo tornati tutti insieme solo mercoledì ed è stata una settimana corta, ma chi è rimasto qui ha lavorato bene. Sono uno che cambia ogni settimana a seconda dell’avversario e della condizione dei ragazzi. Di titolari veri ce ne sono pochi e la panchina per me ha un valore immenso».

Qualche considerazione anche su alcuni singoli: «Belotti per noi è fondamentale e attraversa un buon momento di forma, lo vedo positivo e si è allenato molto bene. Si aspettava di essere convocato, potrebbe essergli pesata, ma ora ha sicuramente smaltito la delusione. Falque? Gli infortuni gli hanno fatto perdere brillantezza ultimamente e lo sa. Lui è uno che punta sui gesti tecnici e, perché ti riescano, devi stare bene. Ha accettato la panchina in nome di un innalzamento dei risultati della squadra, per questo è un ragazzo importante ed eccezionale».

 

Advertisement