Torino, Ljajic scalda i motori

© foto www.imagephotoagency.it

Adem Ljajic è stato il fiore all’occhiello del mercato estivo del nuovo Torino di Sinisa Mihajlovic, ma si è bloccato subito per via di un infortunio

Quando hai le stimmate del talento, il 10 sulle spalle e un tecnico come il serbo che non ha mai smesso di credere in te, non puoi tradire le aspettative. Ljajic lo sa e soltanto un infortunio muscolare ne ha limitato la voglia di incidere. Ora, step by step, sta recuperando il tono muscolare dopo aver smaltito la lesione alla coscia sinistra. Quest’oggi alla Sisport si è rivisto anche lui in gruppo per una porzione di allenamento.

WORK HARD, PLAY HARDER – Quale motto migliore per uno come Sinisa Mihajlovic, abituato a far vincere le sue squadre lavorando tanto in allenamento. Ljajic ne sapeva qualcosa, vista l’esperienza con la Nazionale, gli altri lo hanno imparato in questi mesi. Nella sessione pomeridiana, come si evince da Toro.it, i granata hanno svolto una sessione di allenamento prettamente tattica. Ajeti, De Silvestri e Maxi Lopez hanno svolto un lavoro differenziato e personalizzato, sotto gli occhi del presidente Cairo. Il numero uno del Toro era presente alla Sisport proprio per dimostrare la sua vicinanza alla squadra, che si allenerà due volte domani e l’allenamento pomeridiano sarà aperto ai tifosi.