Connettiti con noi

Atalanta News

Verona Atalanta 0-2: cronaca e tabellino

Pubblicato

su

Allo stadio Bentegodi, il match valido per la 28ª giornata di Serie A 2020/2021 tra Verona e Atalanta: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Terza sconfitta consecutiva per l’Hellas Verona che viene abbattuta dai colpi di Malinovskyi e Zapata nel primo tempo. Atalanta che si rialza dopo l’eliminazione dalla Champions League.


Sintesi Verona Atalanta 0-2

Fischio d’inizio – si gioca

5′ Match bloccato – Serie di batti e ribatti nel cuore dell’area di rigore dell’Hellas Verona dopo un calcio di punizione in favore dell’Atalanta, la difesa di casa si difende bene e si riparte con una nuova rimessa dal fondo.

13′ Chance per il Verona – Ha provato la giocata nello stretto Antonin Barak, l’ex Udinese viene però stoppato praticamente subito dall’intervento di De Roon. Manovra ancora troppo lenta da parte dell’Hellas.

17′ Tiro di Veloso – Conclusione dalla lunga distanza da parte di Miguel Veloso, il portoghese stoppa e calcia ma la sfera si impenna e termina altissima rispetto alla porta difesa da Gollini.

21′ Chance per il Verona – Grande giocata di Mattia Zaccagni che scambia bene con Kevin Lasagna, il trequartista dell’Hellas prova a mettere in mezzo ma la sfera viene deviata e termina tra le braccia di Gollini.

23′ Romero vicino al gol – Calcio di punizione di Malinovskyi spedito in mezzo per la testa di Christian Romero che colpisce bene ma trova la risposta di Silvestri che blocca a terra

31′ RIGORE PER L’ATALANTA – Dimarco salta di testa ma colpisce anche con un braccio, l’arbitro non ha dubbi e fischia così il penalty in favore della formazione di Gasperini.

32′ GOL DELL’ATALANTA – Malinovskyi chirurgico dal dischetto spiazza Silvestri e porta in vantaggio l’Atlanta

36′ Palo di Zapata – Splendido suggerimento di Pessina per Zapata che entra in area calcia ma becca il palo. Conclusione deviata, sarà angolo per la Dea

42′ GOL DELL’ATALANTA – Malinovsky prolunga di testa un lancio lungo e lancia Zapata che si allarga e batte Silvestri con un tocco morbidissimo che finisce in porta

50′ Lasagna protesta – Cade in area di rigore Kevin Lasagna, non ci sarà alcun rigore per l’Hellas Verona. Regolare l’intervento di José Palomino ai suoi danni, si prosegue con il possesso dell’Atalanta.

59′ Verona non trova spazi – Possesso dell’Hellas sempre preda però della pressione dell’Atalanta, la squadra di Gasperini continua a non concedere spazi all’Hellas che ancora non ha mai calciato verso la porta di Gollini.

62′ Annullato un gol a Romero – Miranchuk batte la punizione dalla destra, pallone che dopo un rimpallo finisce sui piedi di Romero il quale controlla con un braccio e spinge in porta. Gol giustamente annullato.

72′ Parata di Gollini su Lazovic – Grande intervento del portiere dell’Atalanta che dice no al tentativo di Lazovic ben smarcatosi sull’out di destra.

78′ Chance per Muriel – Prima occasione per il colombiano, Muriel riceve al limite dell’area di rigore e prova la conclusione con il destro con la sfera che termina di un soffio a lato del palo.

84′ Tiro di Ilicic – Azione di contropiede dell’Atalanta che porta al tiro Ilicic: troppo centrale, blocca facile Silvestri

87′ Muriel semina il panico – Grande finta in area di rigore del colombiano ai danni di Dawidowicz e destro che termina di un soffio a lato del palo.

91′ Traversa di Ilicic – Lo sloveno va alla conclusione di sinistro a giro fuori area, palla che si stampa sulla traversa


Migliore in campo: Malinovskyi


Verona Atalanta 0-2: risultato e tabellino

RETE: 32′ Malinovskyi rig., 42′ Zapata

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Ceccherini (45′ Udogie), Lovato; Faraoni, Tameze, Veloso (45′ Sturaro), Dimarco (45′ Lazovic); Barak (78′ Ilic), Zaccagni; Lasagna (60′ Favilli). A disposizione: Berardi, Pandur, Salcedo, Çetin, Rüegg, Amione, Bessa.  All. Juric.

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; De Roon, Romero, Dijmsiti; Toloi (63′ Maehle), Pessina (75′ Ilicic), Freuler, Palomino; Malinovskyi (85′ Kovalenko), Miranchuk (63′ Pasalic); Zapata (75′ Muriel). A disposizione: Rossi, Sportiello, Lammers, Caldara, Ruggeri, Ghislandi. All. Gasperini.

ARBITRO: Pairetto

AMMONITI: Ceccherini, Dawidowicz, Toloi, Romero, Sturaro