Connettiti con noi

News

Warming: «Torino grande club. Gioco le mie chance in Serie A»

Pubblicato

su

Magnus Warming, danese classe 2000 del Torino, si è presentato oggi in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni

Magnus Warming, danese classe 2000 del Torino, si è presentato oggi in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni.

ITALIA – «Ho già imparato qualche parola in italiano. Mi piace stare qui perché i compagni sono ottimi, mi piace l’ambiente, sto imparando a comunicare con loro. La città? Si mangia veramente bene».

RUOLO – «Io sono un’ala, destra o sinistra non importa. Posso anche giocare da attaccante, ma quello è il mio ruolo preferito. Il mister mi chiede di lavorare duramente e mi dice di essere paziente».

IMPATTO – «Il calcio è molto più fisico e veloce, bisogna giocare con pochi tocchi. Ci vuole un po’ di tempo per abituarsi, ma penso di aver già imparato diverse cose».

IDOLI IN SERIE A – «Cristiano Ronaldo è sempre stato un punto di riferimento, ma ora non è più in Italia. Senza di lui, dico Belotti. E poi Maehle».

OFFERTE – «Il Toro è una grande squadra, mi hanno voluto e mi apprezzano come giocatore, inoltre il campionato italiano è importante. Non vedevo l’ora di avere una opportunità di questo tipo».

OBIETTIVI – «Lavorare duro giorno dopo giorno, oltre a giocare il più possibile. Ma questo viene col lavoro, io adesso penso solo a questo».