Barcellona, Xavi invita Iniesta a raggiungerlo in Qatar

iniesta
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex bandiera del club blaugrana, divenuto ambasciatore del Qatar in vista dei Mondiali 2022, vorrebbe Iniesta con sé in squadra all’Al- Sadd

Giunto al trentesimo trofeo messo in bacheca in quindici anni di onorata carriera con il Barcellona, anche per Andrés Iniesta è ora il momento delle riflessioni sul futuro. Due anni fa passò dalla stessa situazione l’altra grande bandiera del club blaugrana Xavi, il quale decise poi di accettare un’offerta milionaria giuntagli dal Qatar per diventare giocatore dell’Al- Sadd, oltre che studiare da allenatore presso la Aspire Academy ed essere l’ambasciatore del Paese in vista dei Mondiali 2022. E proprio Xavi, ora, potrebbe convincere il vecchio compagno cresciuto insieme a lui sin dalle giovanili a compiere la stessa scelta di vita: Il Mundo Deportivo scrive che Iniesta ha accettato l’invito a visitare Doha fatto dalla famiglia dell’amico, primo segnale di un’apertura all’ascolto sui margini di sviluppo calcistico del Qatar. Al Barcellona non resta che stare a guardare, e aspettare eventualmente che il centrocampista comunichi la sua decisione. Vedremo se sarà la stessa di quel 21 Maggio 2015 quando toccò al predecessore, o se continuerà ancora per qualche anno con il Barca rimandando il trasferimento. In ogni caso, se è vero che è sempre più difficile diventare delle bandiere nel calcio odierno, anche per le poche che sono rimaste in circolazione le scelte non sono più all’acqua di rose. Nel calcio odierno perfino le ultime bandiere faticano ad ammainarsi come tali.