Connettiti con noi

Milan News

Milan, blitz a sorpresa di Yonghong Li: le mosse per il rifinanziamento e per l’Uefa

Pubblicato

su

yonghong lì milan

Il Milan è alle prese con i problemi relativi al rifinanziamento Uefa. Yonghong Li in gran segreto a Milano: le ultimissime

Il Milan attende notizie dall’Uefa ma prova ad anticipare i tempi con un blitz in gran segreto del presidente Yonghong Li. Secondo La Gazzetta dello Sport, il numero uno rossonero è atterrato in gran segreto a Milano a inizio settimana per dedicarsi al rifinanziamento del debito contratto dalla Rossoneri Sport Investment Luxembourg, la società che controlla il club milanista. La Uefa ha dei dubbi sul proprietario rossonero e la mossa di mister Li potrebbe servire ad accelerare la pratica con Elliott e a provare a scongiurare l’esclusione dall’Europa.

Il presidente rossonero, vista la delicatezza del momento, ha deciso di coinvolgere solo Marco Fassone e di non fare ‘pubblicità’ sul suo arrivo. Mr Li ha evitato di passare da Casa Milan per non dare nell’occhio e sta lavorando per il rifinanziamento del debito da 180 milioni, la parte contratta dalla Rossoneri Sport Investment Luxembourg, la più difficile da rifinanziare. Li sta provando a dare un’accelerata per ammorbidire i vertici della Uefa per evitare almeno l’esclusione dalle Coppe europee. Da quel poco che filtra sarebbe stato fatto qualche passo avanti, ma ovviamente a trapelare è soprattutto cautela. E’ la prima volta che il presidente si occupa degli affari del Milan a Milano in prima persona e spera, con questa mossa, di ammorbidire i vertici di Nyon.