A tutto Paratici: «Conte? Gli faccio un in bocca al lupo, ma non troppo. Su de Ligt e Miha…»

© foto www.imagephotoagency.it

Fabio Paratici ha toccato diversi temi durante la premiazione del Piacentino Benemerito 2019. Ecco le parole del dirigente bianconero

Fabio Paratici ha toccato diversi temi durante la premiazione del Piacentino Benemerito 2019, vinto proprio dal dirigente bianconero. Ecco cosa ha detto il direttore dell’area tecnica della Juve.

CONTE – «Se fa effetto vederlo su un’altra panchina? Sì, specialmente all’inizio, ma piano piano ci stiamo abituando. Non avevo dubbi che sarebbe stato un duello con l’Interuna sfida che durerà fino alla fine. Noi comunque dobbiamo ringraziare Conte per quello che ha fatto per la Juve, prima da giocatore e poi da allenatore. Abbiamo vinto insieme, siamo legati a lui. Gli faccio un ‘in bocca al lupo’, ma non troppo…»

MIHAJLOVIC – «È stato vicino a essere l’allenatore della Juventus, ma non posso dire quando, quindi vederlo adesso che sta bene è un grandissimo sollievo per tutti. Colgo l’occasione per dargli un grande abbraccio: è sempre stato un guerriero e una persona di grandi valori e lo ha dimostrato anche questa volta»

DE LIGT – «Abbiamo sempre avuto un occhio di riguardo per questa tipologia di acquisti: giocatori giovani, di grande prospettiva che si impongono con la personalità, oltre che per le qualità tecniche. Siamo molto felici di De Ligt: credo rappresenti un investimento eccezionale, probabilmente il migliore della mia epoca alla Juve».

LAZIO JUVE – «Sarà una grande partita perchè la Lazio è una squadra molto offensiva. Ci sarà da divertirsi».