Addio all’ex arbitro Stefano Farina: il cordoglio delle società

© foto www.imagephotoagency.it

Attualmente responsabile della Can B, è scomparso oggi: era affetto da una brutta malattia, il messaggio commosso del presidente Nicchi e delle società italiane

Lutto nel calcio italiano. Ci ha lasciati Stefano Farina, ex arbitro internazionale ed attuale responsabile della CAN B. L’ex arbitro, attualmente responsabile della commissione arbitrale della Serie B, è scomparso oggi all’età di 54 anni. Farina era malato da tempo, ma non era trapelata alcuna notizia sul suo conto per volere della famiglia. Arbitro della sezione di Novi Ligure dal dicembre del 1979, Farina ha debuttato in Serie A nel gennaio del 1995 dirigendo complessivamente 236 gare della massima serie e 117 di Serie B. Ha diretto due finali di Supercoppa Italiana e la finale di Supercoppa Europea del 2006. Ricopriva la carica di osservatore Uefa ed è stato rappresentante degli arbitri in attività della CAN D e CAN PRO.

Toccante il messaggio del numero uno degli arbitri Marcello Nicchi: «Caro Stefano,
la tua partita, quella più importante, si è chiusa in un modo inaspettato, prematuramente, senza darti l’opportunità di concederti il recupero. Quanto è difficile, in questi momenti, scrivere o dire qualcosa, uscire dalla retorica, dalle frasi scontate. E lo è ancora di più per chi, come me, ha avuto l’opportunità di condividere con te un lungo tratto di vita. Ti voglio, ti vogliamo ricordare, così come ti abbiamo conosciuto: un professionista meticoloso, a tratti puntiglioso ma anche simpaticamente giocoso; un grande arbitro ed un grandissimo dirigente, maestro formatore. Un padre, un marito e un amico, esemplare. La tua famiglia, e quella arbitrale, perdono un punto di riferimento. Il mondo del calcio perde un grande uomo di sport. Ciao “Principe”!».