Agente Pogba: «Via? Carpe diem…»

© foto www.imagephotoagency.it

Raiola spaventa i bianconeri, che intanto seguono Mkhitaryan

Intervenuto ai microfoni di “Calciomercato” in onda su Mediaset Premium, l’agente di Paul Pogba ha aperto all’addio del centrocampista francese alla Juventus: «Non può restare in Italia a lungo, ma dipenderà dai bianconeri. Abbiamo rinnovato e siamo contenti, ma quando ci sarà il momento giusto per andare via lo coglieremo. Vedremo, non so quando arriverà… Conoscevo il suo talento, ma non era facile imporsi subito. E’ cresciuto velocemente, non me lo aspettavo nemmeno io e Nedved dice che è da Pallone d’Oro», ha dichiarato il noto procuratore Mino Raiola.

OBIETTIVI E SUGGESTIONI – L’agente cura anche gli interessi di un obiettivo bianconero, Mkhitaryan: «Ha ottime qualità tecniche e tattiche, è straordinario. Non so se riusciremo a portarlo in Italia, è quasi impossibile, il Borussia Dortmund, anche se è negli ultimi posti, non ha problemi economici. Ma non è difficile solo per i club italiani portarlo via». Infine, su Mario Balotelli: «Ha un contratto con il Liverpool, non può essere proposto a nessuno. Non vuole tornare in Italia. Inter? Preferisco non parlarne, perché non ho rapporti con loro».

IL PUNTO – La situazione intricata del club tedesco potrebbe favorire la partenza di Mkhitaryan, se non adesso nella prossima estate, considerando anche che il ciclo di Klopp sembra avviato al tramonto. La Juventus ha provato a sondare il terreno per il prestito del calciatore armeno con riscatto fissato a una cifra superiore ai 15 milioni di euro, ma le difficoltà del Borussia stanno spingendo la dirigenza tedesca a temporeggiare. Da non sottovalutare la volontà di Mkhitaryan, che non sembra intenzionato a lasciare il club giallonero e la Bundesliga, quindi la Juventus prima dovrà convincere il calciatore e poi trattare col Borussia Dortmund.