Connettiti con noi

Atalanta News

Albania, Reja: «Andare ai Mondiali sarà durissima, Djimsiti è un gioiello»

Pubblicato

su

Il Commissario Tecnico dell’Albania Edy Reja ha rilasciato un’intervista a Gazzetta dello Sport alla vigilia del debutto nelle qualificazioni ai Mondiali del 2022

Il Commissario Tecnico dell’Albania Edy Reja ha rilasciato un’intervista a Gazzetta dello Sport alla vigilia del debutto nelle qualificazioni ai Mondiali del 2022. Le sue parole.

SERIE A – «Hysaj sta attraversando un momento di splendore. Djimsiti è un gioiello. Kumbulla ha ampi margini di miglioramento».

ALBANIA – «La promozione in Lega2 di Nations League ha creato entusiasmo. Il calcio è lo sport più seguito nel paese. La federazione sta cercando di lavorare in profondità: si pensa a nuove strutture, a migliorare il livello degli allenatori, a creare un gruppo di preparatori atletici».

GRUPPO – «Il gruppo è durissimo. Inghilterra, Polonia e Ungheria sembrano fuori portata, ma nello sport non parti mai battuto. Organizzazione e motivazioni talvolta compiono miracoli».

PANDEMIA – «Sono stato a casa. Ho letto molto. Ho cercato di informarmi il più possibile. Ho osservato il flusso di questo maledetto virus. Mi ha lasciato interdetto il ritardo generale dell’Europa sulla campagna delle vaccinazioni. Ora s’intravede una luce, ma bisogna ancora lottare e soprattutto avere comportamenti responsabili. Naturalmente ho seguito il calcio, in particolare i miei giocatori, attraverso la tv e e i contatti con il mio staff».

Advertisement