Alessandro Del Piero: “Il mio cartellino torna a casa, ma per poco”

© foto www.imagephotoagency.it

Alessandro Del Piero, dopo la fine della sua lunga avvenuta con la Juventus, rimane svincolato e si abbandona ai ricordi:Il mio primo cartellino è un cartoncino rosa con la mia foto di quando avevo tredici anni, “settore giovanile e scolastico”, firmato Del Piero Alessandro (prima il cognome poi il nome).  La mia prima squadra è l’A.C. San Vendemiano” racconta sul suo sito ufficiale, facendo un tuffo nel passato. “Tutto vero: il borsone con il nome della società, la maglia, i numeri sulla schiena… Per me che non avevo ancora davanti quella che sarebbe stata la mia carriera, quello che avevo raggiunto era già un grande traguardo.”

Alex si ritrova in mano quel cartellino senza proprietario, ma per poco, come lui stesso spiega: “Oggi, 24 anni dopo, quel cartellino è tornato a casa, senza alcun “proprietario” a parte me. Ci resterà solo per qualche giorno…  Nel frattempo, sto già lavorando per farmi trovare pronto quando sarà il momento giusto. Le motivazioni non mi mancano e sto affrontando assieme al mio staff questo primo periodo di preparazione individuale con la gioia di sudare e faticare, per rincorrere il prossimo traguardo.A presto, Alessandro”