Alisson, maxi-rinnovo senza clausola: basterà per trattenerlo?

alisson
© foto www.imagephotoagency.it

Tutti in fila per Alisson Becker ma la Roma propone il rinnovo a cifre da top player

Alisson Becker è senza dubbio l’uomo del momento in casa Roma. A suon di parate e prestazioni ha attirato su di sé le attenzioni dei più grandi club europei e i giallorossi faranno non poca fatica la prossima estate per trattenerlo. Certo il cammino in Champions, con l’approdo ai quarti, e un piazzamento tra le prime quattro al termine di questa stagione potranno aiutare. Il ds Monchi ha già pronto il piano e da settimane sta lavorando con l’entourage del calciatore per un adeguamento di contratto senza clausola di rescissione. Un modo per mettere i giallorossi in una posizione di forza in caso di future contrattazioni. Prelevato due stagioni fa dall’Internacional de Porto Alegre per 8 milioni di euro, al momento ne vale già più di 60 e intorno al suo cartellino potrebbe scatenarsi una vera e propria asta.

LA PROPOSTA – Dalle parti di Trigoria però vorrebbero goderselo ancora a lungo, o comunque almeno per un altro anno. Alisson ha un contratto da 1,5 mln di euro netti con scadenza a giugno 2021 e dunque la Roma non avrebbe alcuna fretta di rinnovare. Quello della società capitolina è più un gesto per venire incontro al calciatore e allontanare le sirene dei grandi club. L’ultima proposta fatta pervenire al suo procuratore si aggira intorno ai 4 mln di euro netti a stagione che lo farebbero balzare ai vertici del monte ingaggi giallorosso. Dietro solo a Dzeko e Nainggolan.

IN ITALIA – Un salto non da poco che lo farebbe diventare il terzo portiere più pagato della Serie A alle spalle di Gigio Donnarumma (6 mln) e di Gigi Buffon (4,5). In un sol colpo riuscirebbe a scalzare l’ex romanista Szczęsny (3,5 mln), oggi alla Juventus, di cui è stato il secondo nella scorsa stagione ma anche Reina e Handanovic entrambi con un ingaggio da 2,5 mln.

IN EUROPA – Discorso diverso però se paragoniamo il suo possibile ingaggio a quello che possono offrire i top club europei ed è questo il vero pericolo da scongiurare in casa Roma. Al vertice al momento c’è Manuel Neuer, portiere del Bayern Monaco, che guarda tutti dall’alto con uno stipendio da circa 8 mln di euro. Seguito da David de Gea del Manchester United con 7 mln di euro. Davanti avrebbe anche Lloris del Tottenham con 4,5 mln e, pure se di poco, Courtois del Chelsea con 4,1.

PRETENDENTI – La prossima estate la fila fuori dai cancelli di Trigoria rischia di essere molto lunga. Tante società sono a caccia di un nuovo portiere. Il Liverpool segue Alisson già da tempo, il Real Madrid non è più convinto da Keylor Navas e si dice che Florentino Perez in persona sia sceso in campo per arrivare al portiere brasiliano. Lo stesso Bayern Monaco aspetta di valutare le condizioni di Neuer per intervenire eventualmente sul mercato e il PSG che sta puntando uno tra lui e Donnarumma. Monchi aspetterà tutti al varco e non avrà nessuna fretta di vendere.