L’ultima voce: Juventus “commissariata”, Allegra Agnelli presidente

andrea allegra agnelli juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Allegra Agnelli presidentessa della Juventus? Ecco l’ultima indiscrezione lanciata oggi. In caso di squalifica dell’attuale numero uno bianconero, sale la candidatura di sua madre. Voce vera o falsa?

Che la Juventus abbia motivo di stare “allegra” è un dato di fatto, vista la recente scia di successi. Ultimamente però i guai in casa bianconera non sono di certo mancati per varie ragioni ed ecco dunque spuntare le solite voci. L’ultima di queste potrebbe riguardare la possibile squalifica ai danni del presidente Andrea Agnelli, coinvolto nel presunto scandalo di bagarinaggio dei biglietti dello Juventus Stadium in cui sarebbero coinvolti anche malviventi molto vicini agli ambienti ‘ndranghetisti. Nulla di definitivo, sia chiaro, visto che del numero uno bianconero non è stata accertata ad oggi la colpevolezza. Resta il fatto che il trono del numero uno Juve, a detta di molti, potrebbe effettivamente saltare. A detta di molti e a detta soprattutto de Il Fatto Quotidiano, giornale non molto vicino agli ambienti bianconeri, che lancia la voce di una possibile successione per il rampollo Agnelli.

Una successione al contrario a dire il vero, visto che secondo il quotidiano a prendere il posto di Andrea potrebbe essere… sua madre Allegra. Donna Allegra Agnelli (all’anagrafe Allegra Caracciolo di Castagneto), anni 72 è stata moglie di Umberto Agnelli, pure lui ex presidente bianconero. La sua è presenza discreta ad ogni partita Juve.

Engkaulah pemilik yg kami banggakan ? #AndreaAgnelli

A post shared by JCI Sibolga Tapteng (@jcisibolgatt) on

Allegra Agnelli presidentessa? Juve… “commissariata”

L’ultima voce, che andrebbe presa come sempre con senso di critica, vedrebbe quindi una sorta di “commissariamento” dei bianconeri pro-tempore. Qualora Andrea Agnelli dovesse essere squalificato, sua madre reggerebbe il comando per tutto il tempo necessario. La soluzione avrebbe l’approvazione ed il gradimento forse pure di Johan Elkann, cugino di Andrea, padrone di Exor, la cassaforte bianconera, e quindi di fatto della Juve stessa. Messi da parte gli ultimi gossip riguardanti un possibile ritorno alla Juventus come amministratore delegato di Francesco Calvo, ex responsabile marketing bianconero, ora al Barcellona (qui le ultime: Juventus, torna Calvo? Le ultime), resta tale eventualità.

Nessuna conferma invece sulla possibilità che Andrea Agnelli acquisti le quote del club per diventarne di fatto proprietario. Per il momento alla Juventus potrebbe bastare restare… “Allegri”. Non soltanto nel senso di Massimiliano, ma pure nel senso letterale di Allegra.