Allegri nella top 3 degli allenatori di sempre della Juventus

allegri
© foto www.imagephotoagency.it

Venerdì torna la Serie A con Fiorentina-Juventus, panchina numero 200 per Allegri in bianconero. Sempre più verso la top 3 degli allenatori all-time della Vecchia Signora

Sempre più Allegri in casa Juventus. Il tecnico livornese della formazione bianconera si appresta a scavalcare un altro traguardo importante, quello delle 200 panchine da quando è alla guida della Juve. L’occasione utile sarà lo scontro con la Fiorentina del prossimo turno di Serie A, in una tappa fondamentale per non perdere le distanze da un Napoli che gira a ritmi incredibili in termini di punti. Ma è solo uno dei tanti traguardi raggiunti dall’ex Milan e Cagliari con la Vecchia Signora, tanto da farlo entrare nel gotha degli allenatori bianconeri all-time.

Venerdì a Firenze l’allenatore registrerà la duecentesima panchina in bianconero. Un’esperienza, iniziata tra le critiche dei tifosi, condita da primati su primati. Anni scanditi da un numero impressionante di vittorie, come dimostra il primo posto nella storia degli allenatori della Juventus per percentuali di vittorie, con un 70,85% che lo lega saldamente al gradino più alto dinnanzi a Didier Deschamps, Carlo Carcano e Antonio Conte, predecessore di Allegri a Torino.

Nel ristretto club delle 200 presenze in bianconero, invece, Allegri è quinto ma riuscirà in questa stagione a scavalcare Carlo Parola ed Heriberto Herrera, dietro a Giovanni Trapattoni e Marcello Lippi. I sette trofei conquistati in bianconero, ovvero tre Scudetti, tre Coppe Italia e una Supercoppa, gli permettono di essere il terzo tecnico con più trofei, sempre dietro ai mostri sacri Trapattoni e Lippi.